Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 83

Deprecated: Function ereg() is deprecated in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 33

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php:83) in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 193
Il Mondo dei Salumi: Il Prosciutto di Faeto (P.A.T.)


Il Mondo dei Salumi: Il Prosciutto di Faeto (P.A.T.)


ONAS Organizzazione Nazionale Assaggiatori Salumi
Via E. Filiberto 3 Cuneo - 12100 (CN)

Mostra il telefono
Mostra il cellulare
Mostra il fax
Email: onas.cn@libero.it
Web: http://www.onasitalia.org


A cura dell’ONAS Organizzazione Nazionale Assaggiatori Salumi

 
Cenni storici


Il piccolo comune montano di Faeto (866 metri s.l.m.), di origine francoprovenzale è il più alto della provincia di Foggia. Il suo territorio, costituito da fitti boschi di faggi, come ricorda il blasone dello stemma comunale, e le particolari condizioni pedoclimatiche, caratterizzate da aria pura e asciutta, hanno reso possibile l’allevamento suinicolo brado, secondo metodi tradizionali e una stagionatura naturale delle carni protratta oltre i 12 mesi. Questo legame tra territorio e microclima ha creato una fiorente attività norcina che si identifica nel Prosciutto di Faeto, un crudo dall’ottima fattura, unico nel suo genere in una regione meridionale la cui attività predominante è quella agricola rispetto alla trasformazioni delle carni.

 

A Faeto sono ancora vive antiche tradizioni e costumi di cultura medievale e il prosciutto è prodotto secondo metodiche consolidate e sostenibili: maiali neri alimentati con bacche, ghiande, granturco che conferiscono alle carni gusto e sapidità eccellenti. La rifilatura è alta, tipica delle realtà montane, la stagionatura è lenta grazie alla sua posizione geografica e alla giusta umidità dell’aria. Questa terra ricca di storia e di amore per le tradizioni, tramandate nei secoli e ancora vive, promuove il suo prosciutto, conosciuto col termine dialettale Presutt’ de Fait’, ogni prima domenica di agosto da oltre mezzo secolo, grazie alla Sagra del Prosciutto di Faeto, una rinomata manifestazione gastronomica localmente chiamata Ffet’ d’ Lu Cajunn’, che attira ogni anno non solo gli abitanti dei paesi limitrofi ma anche numerosi turisti.


Verso l’IGP


Il Prosciutto di Faeto, riconosciuto dalla Regione Puglia come “P.A.T.” (Prodotto Agroalimentare Tradizionale) e perciò iscritto nel relativo elenco dei prodotti agroalimentari regionali, è ottenuto solo da suini di origine italiana, le cui carni sono lavorate e stagionate ancora secondo metodi tradizionali. L’associazione per la valorizzazione del Prosciutto di Faeto, con sede legale a Foggia, costituitasi con l’appoggio della locale Confcommercio, ha per finalità la valorizzazione e la tutela della produzione di questo salume, nonché del territorio ad esso collegato, attraverso il miglioramento delle condizioni di trasformazione e di commercializzazione. Inoltre fornisce assistenza tecnica e informativa alle aziende associate, regolamentandone l’attività produttiva e distributiva, promuovendo e realizzando iniziative volte allo studio del patrimonio culturale del territorio, al fine di poter presentare uno specifico disciplinare di produzione, avviando così i processi amministrativi necessari per il riconoscimento del marchio europeo I.G.P. da parte dell’Unione Europea.
 

Alla prossima puntata…
 




di admin