Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 83

Deprecated: Function ereg() is deprecated in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 33

Warning: include(/home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/pages/public/contatti.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/pages/public/gui/post.php on line 378

Warning: include(): Failed opening '/home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/pages/public/contatti.php' for inclusion (include_path='.:/usr/lib/php:/usr/local/lib/php:/home/customer/www/mondodelgusto.com/PEAR/PEAR:/home/customer/www/mondodelgusto.com/PEAR/DB:/home/customer/www/mondodelgusto.com/PEAR/Pager') in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/pages/public/gui/post.php on line 378

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php:83) in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 193
Il fuoco: amore e pace in provincia di Udine


Il fuoco: amore e pace in provincia di Udine

Udine, 29.12.2010,

 


Dal 31 dicembre 2010 al 6 gennaio 2011 in Carnia (Udine) -

 

Il fuoco è un forte elemento simbolico e il suo utilizzo è legato molto spesso alla tradizione e alla cultura popolare e oggi parliamo di una tradizione molto spettacolare: il “lancio das Cidulas” nel comune di Comeglians. Il lancio das Cidulas si collega ad una tradizione antichissima (ve ne è testimonianza già a partire dal 400 d.C.) che annualmente si ripete nel territorio di Comeglians, precisamente il 31 dicembre nelle frazioni di Povolaro e Maranzanis, il 5 gennaio a Tualis e il 6 gennaio a Comeglians.

 

È un rito del fuoco e di corteggiamento, un rito di passaggio e di celebrazione dell’unità e della solidarietà del villaggio. Al calar della sera, in cima ad un’altura prospiciente il paese, viene acceso un falò dove si arroventano le cidole (dischi di legno, di faggio o abete) che poi vengono lanciate a valle durante la notte, mentre viene gridata una dedica all’indirizzo di una coppia. Contemporaneamente un gruppo di giovani si reca in questua di casa in casa al suon della fisarmonica.


 

L’evento è organizzato con la collaborazione del Comune e della Pro Loco. In realtà il lancio dei dischi di legno infuocati è tipica di tutta la Carnia e copre praticamente tutto l’anno, a seconda delle vallate e della comunità e dei dialetti parlati; quelle che accumuna i “lanci” è il significatio augurale e destinato soprattutto alla coppia, al ragazzo e alla ragazza e se a volte vale come dichiarazione d’amore da parte di lui, spesso sono gli amici a effettuare il lancio e, raggiungendo il traguardo posto a valle, portare fortuna alla coppia di amici destinataria del messaggio infuocato.

 

Altri fuochi, più intimi e sentimentali a Zuglio, la antica Julium Carnicum. Qui la luce delle candele illumina la suggestiva “Marcia della Pace” arrivata ormai alla 32 edizione; la processione notturna parte alle 21.00 dalla Piazza del Museo Archeologico e sale verso la Pieve di San Pietro, che in estate vede il famosissimo ”bacio delle croci”, dove, all’arrivo verso le 23.00 verrà celebrata la Santa Messa. Dal Colle di San Pietro sarà possibile ammirare i fuochi d’artificio che illumineranno la vallata, un suggestivo programma e un incantevole panorama per iniziare l’anno nuovo.

 

La zona della Carnia tra Comeglians e Zuglio è diventata famosa anche per le importanti tappe del Giro d’Italia, ma nondimeno la zona è ricca di offerte gastronomiche, tra le quali spicca il formaggio, soprattutto quello estivo fatto con il latte di malga.