La Val di Fiemme (Trentino): I presepi di Tesero


Apt Val di Fiemme
Via F.lli Bronzetti, 60 Cavalese - 38033 (TN)


 

Tesero, il paese dei cento presepi


dall’8 dicembre 2012 al 6 gennaio 2013 -


Dai cortili di Tesero, dalle nicchie fra le legnaie e dietro alle inferriate delle finestre, dalle stalle e dalle cantine si affacciano cento presepi artigianali, illuminati fino alle 23.


Un itinerario, da affrontare anche in compagnia di una guida, conduce in alcuni luoghi leggendari, come Casa Jellici che ospita i presepi storici (dalle 15 alle 19 e dalle 20.30 alle 22.30), con la mostra “La Natività nella fantasia e nell’arte popolare”. L’evento “NataLegno: il legno, le mani, il presepio” permette di ammirare alcuni maestri intagliatori mentre creano nuovi presepi dal 26 al 30 dicembre 2012 e dal 2 al 4 gennaio 2013, dalle 15.00 alle 19.00.


L’associazione Amici del Presepio di Tesero lo scorso anno ha reso omaggio alla Terra Santa esponendo le sue natività a Betlemme e Gerusalemme.


 

INFO: Apt Val di Fiemme, tel. +39 0462 341419 - +39 0462 241111, info@visitfiemme.it, www.visitfiemme.it - www.presepiditesero.it


OFFERTA: COGLI LA PRIMA NEVE
Con una giornata di sci gratuita
1 - 22 dicembre 2012
Dall’1 al 22 dicembre 2012, in Val di Fiemme (Trentino), 4 giorni di vacanza al prezzo di 3. A partire da 205 euro a persona: 4 notti in Hotel (mezza pensione); 4 giorni di skipass valido per le cinque ski area del comprensorio Val di Fiemme-Obereggen; 10% di sconto sul noleggio sci o snowboard; ingresso gratuito allo Stadio del ghiaccio e alle piste di pattinaggio. A partire da 390 euro: 7 giorni di hotel al prezzo di sei e 6 giorni di skipass al prezzo di 5, con gli stessi servizi inclusi.
INFO: Azienda per il Turismo della Val di Fiemme, tel. +39 0462 341419 - +39 0462 241111 booking@visitfiemme.it; www.visitfiemme.it


Tradizione e Gusto a Natale

Per tutti gli ospiti che cercano una vacanza autentica, i piccoli alberghi di charme, b&b, agritur, ristoranti e artigiani hanno ideato il club “Tradizione e Gusto” ispirato ai principi della sostenibilità, dei menù chilometri zero e della riscoperta di antichi sapori e saperi.


Si attinge dal passato anche per realizzare cosmetici naturali a base di erbe, bacche e piccoli frutti, infusi naturali a base di grappa trentina alle resine di pino mugo, genziana o prugnole selvatiche. Le produzioni tipiche di qualità che nascono in Val di Fiemme sono lo speck e i salumi freschi o stagionati, il miele, le marmellate e i piccoli frutti, lo strudel di mele, la selvaggina, i funghi, la pregiata Birra di Fiemme, le ricotte e gli yogurt caprini e il gustoso Formae Val Fiemme di Cavalese che per i suoi alti valori proteici e la sua ricchezza di calcio e fosforo è stato battezzato il formaggio dei Mondiali di Sci Nordico Fiemme 2013.


La genuinità della gastronomia fiemmese è garantita dal rapporto diretto con i produttori, dall’aria e dalle acque pulite della Val di Fiemme, dai tempi immediati di consegna degli alimenti e dalla volontà di attingere dalla tradizione locale e dalle ricette dei bisnonni.

 

INFO: La brochure “Tradizione e Gusto”, con la descrizione di tutti gli aderenti, è distribuita dagli uffici Apt della Val di Fiemme ed è consultabile sul sito www.visitfiemme.it
 



di Fosca Maurizzi