Viaggio nell'olio extravergine d'oliva di Puglia: l'autore, Pietro Intini


 Pietro Intini -

 

Nato ad Alberobello (Bari) 32 anni fa, nel '96 eredita il frantoio di famiglia.

 

 

Dopo alcune esperienze di studio e lavoro all'estero decide di dedicarsi completamente al settore oleario, perfezionando la sua formazione e fornendo la sua azienda degli impianti più innovativi nel rispetto della tramandata tradizione familiare:

 

  • nel 2002 diviene Assaggiatore Olio d'Oliva presso l' A.M.E.D.O.O. (Associazione Meridionale Estimatori e Degustatori Olio d'Oliva) a cui fa seguire poco dopo l'iscrizione all’albo degli assaggiatori alla Camera di Commercio di Bari.
  • nel 2007, il Corso di Formazione per Frantoiani e Tecnici di Frantoio ad Imperia;
  • nel 2008 il Corso di Marketing e Management dell'Olio d'Oliva SDA Bocconi Milano, entrambi per l' O.N.A.O.O. (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Olio di Oliva);
  • nel 2009, ottiene il diploma di Capo Panel di Analisi Sensoriale di Oli Vergini di Oliva a Viterbo.
  • Attualmente si accinge a diventare Sommelier presso l' A.I.S. (Associazione Italiana Sommelier).

 


Numerosi i riconoscimenti per "l’Olio Intini" dal 2005 a oggi e importanti le partecipazioni dell’azienda a fiere nazionali ed estere; di particolare prestigio i premi dell’anno 2007 come il 1° premio dell’Orciolo d’Oro di Gradara (PU) e il 1° premio a L’Oro del Salento di Ugento (Le).

 

Il prossimo articolo:

L'oliva extravergine d'oliva di Puglia: la regione "uliveto d'Italia".

 



di Redazione 1