Il Parco del Basilico (Genova): La Cartiera


Poco distante del Santuario sorge la cartiera oggi restaurata e sede del Centro di testimonianza ed esposizione dell'arte cartaria, restaurato (1992) è stato inaugurato nel giugno1997.

 

Museo della Carta Via Acquasanta n. 251
Per le visite rivolgersi al Comune di Mele
tel. +39 010 638103 - +39 010 6319042 - +39 010 6319043

 

All'interno della cartiera da gruzzo si snoda un percorso didattico che illustra le varie fasi della lavorazione della carta che qui veniva fabbricata utilizzando carta da macero o cartone.


Sono ancora visibili i locali dotati degli antichi macchinari in uso fino al 1985: la vasca dell'olandese (che serviva per tagliare la fibra della carta e renderla omogenea), la suppressa (per la torchiatura), il ballerino (un rullo ricoperto da una griglia metallica con marchi e fregi, che si usava esclusivamente per la produzione di carta raffinata o speciale che richiedeva la marchiatura in filigrana), la macchina continua per formare i fogli, una vasca in cemento detta dormiente e una ruota in granito detta girante situata nella sala Molassa. Questa macchina serviva per sminuzzare la carta da macero.




di admin