Sulla Strada dei Sapori di Prato e Dintorni: DINTORNI: San Quirico di Vernio


 

Un'altra tappa della Strada dei Sapori porta nel comune di San Quirico di Vernio, località famosa per la Festa della Pulendina. La pulendina è una speciale polenta dolce, preparata con farina di castagne, protagonista della festa che si svolge la prima domenica di Quaresima di fronte al Casone, oggi sede del Palazzo Comunale.

Si tratta di una delle più antiche rievocazioni storiche italiane la cui origine si colloca al confine tra storia e leggenda. Si tramanda che nel XVI secolo la popolazione della valle, spogliata di ogni avere a seguito del transito di truppe mercenarie provenienti da Barberino e dirette a Prato, cadde in una carestia così grave che il Conte Bardi, signore e feudatario di Vernio, si lasciò prendere da pietà per gli sfortunati sudditi e ordinò durante il mercoledì delle Ceneri la distribuzione gratuita di polenta dolce, aringhe e baccalà.


Esperti polendai, ogni anno, scodellano da enormi paioli di rame grandi quantità di polenta di castagne, che i convenuti possono consumare con le aringhe e il baccalà, offerto dalla Società della Miseria e dal Comune di Vernio con il sostegno della Provincia di Prato e della Comunità Montana Val Bisenzio. Ma sulle tavole si trovano anche pastasciutta con sugo di tonno, pane, acciughe e vino a volontà, mentre nei diversi stand si possono acquistare prodotti tipici delle aziende agricole.



di Redazione 4