Genova: un territorio stretto tra mare e monti


La provincia di Genova si estende da Cogoleto a Moneglia lungo la Riviera Ligure. Partiamo per in un ipotetico viaggio da Ponente verso Levante.

 

Il primo incontro avviene proprio con Genova capoluogo di provincia e della regione Liguria, grande città marinara stretta e spinta dai monti circostanti.

 

Sì, perché la morfologia del territorio, l'altitudine dei rilievi ed ovviamente la presenza del mare rendono Genova la miniatura perfetta della geografia della sua provincia, unica in Italia e forse anche nel mondo.

 

 

Continuando nel nostro percorso troviamo il famoso Golfo Paradiso, la raffinata Portofino, che vanta una riserva marina protetta, e ancora Sestri Levante con la viva Baia delle Favole e la romantica Baia del Silenzio, legata agli antichi riti della pesca e a ritmi d'altri tempi.

 

 

Ma in Liguria, come appena detto, non c'è solo il mare. Le bellezze di questo territorio sono dovute anche alle sue diversità regalando talvolta panorami come scogliere a picco sul mare o piccoli paesini arroccati sui monti.


 

 

C'è anche un vasto entroterra da esplorare, ultimamente diventato protagonista nel panorama turistico, grazie ad un'accurata pubblicità in ambito nazionale.

 

Esso vanta otto comunità montane e quattro parchi regionali: Antola, Aveto, Beigua e Capanne di Marcarolo.

 

 

C'è molto da scoprire in questa fantastica terra ricca di arte, paesaggi mozzafiato, antiche tradizioni e una sublime gastronomia (basta solo citare il pesto).

 

 

Insomma, in qualunque direzione spazi lo sguardo, una cosa è certa: nessuno resta indifferente a tanta bellezza.

 

(di Mirko Passano)



di Redazione 35