A spasso con Mestolo a Melicucco (Reggio Calabria)


Comune di Melicucco

(vedi mappa)
Mostra il telefono
Email:


Testo e disegni di Nino Sergi -

 

Mestolo, in giro per la Calabria, si trova nell’ampia Piana di Gioia Tauro che fa parte della città metropolitana di Reggio Calabria. Su di un poggio, che si eleva per circa 160 metri sul livello del mare, scopre il borgo di Melicucco, nelle cui vicinanze scorre la fiumara Sciarapotamo.

 

A spasso con Mestolo a Melicucco


Il suo nome viene dal greco “mellikokkos” che vuole dire bagolaro che è una pianta ornamentale appartenente alla famiglia “ulmacee”. Secondo una credenza popolare chi mangiava i suoi frutti acquisiva la forza di Ercole.

 

A spasso con Mestolo a Melicucco


 

Le origini di Melicucco risalgono al medioevo. Per molto tempo fu casale della baronia di San Giorgio Morgeto. Nel XVI secolo passò da Consalvo II di Cordova a Violante della Quadra. Di mano in mano nelle diverse epoche arrivò alla famiglia Ruffo di Scilla che lo governò fino all’arrivo dei francesi che nel 1816, decretando la fine del feudalesimo, lo inserirono come università nel governo di Polistena. In seguito, nel 1936, divenne comune autonomo.

 

A spasso con Mestolo a Melicucco

 

A Melicucco la bella e ampia Piazza Primo Maggio, dalla caratteristica pavimentazione dalle forme geometriche e dal colore caldo, si trova al centro della cittadina ed è luogo d’incontro e di ritrovo degli abitanti. Intorno alla piazza ruota il caratteristico centro storico con la sua felice architettura vernacolare rispettosa del territorio e perfettamente inserita nell’ambiente. Il nostro amico cuoco Mestolo ci ricorda che di notevole interesse architettonico e artistico è anche la Chiesa parrocchiale, dedicata a San Nicola Vescovo.



di Redazione Calabria