Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 83

Deprecated: Function ereg() is deprecated in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 33

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php:83) in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 193
“La Campofilone”, un nome, una garanzia dal cuore delle Marche


“La Campofilone”, un nome, una garanzia dal cuore delle Marche


Di Leonardo Felician -

 

pasta all’uovo dal 1912, così recita il payoff dell’azienda “La Campofilone”, scritta tra virgolette perché rappresenta per antonomasia la tradizione nella pasta di un paese marchigiano della provincia di Fermo noto in tutta Italia e anche all’estero per il suo prodotto di qualità…

 

La storia dell’azienda “La Campofilone”, che ha appena festeggiato il suo primo secolo di vita, è nata in un borgo medioevale nel cuore delle Marche in provincia di Fermo, ed è stata anche la prima impresa italiana di pasta secca all’uovo ad avere ottenuto le certificazioni DNV di qualità prodotto, tracciabilità e rintracciabilità di filiera secondo le norme ISO.

 

In questa attività, la scelta delle materie prime è fondamentale. I grani duri selezionati da coltivazioni non OGM, coltivati e invecchiati esclusivamente nella Regione Marche contengono un elevato tenore proteico e nutritivo.


La semola impiegata viene estratta dal grano in un mulino marchigiano. Le uova provengono da galline allevate a terra.

 

La produzione avviene con metodi tradizionali della pasta di Campofilone, tramandata di generazione in generazione, quando le donne di casa lavoravano e stendevano la sfoglia su ampie lastre di marmo, lasciavano riposare l’impasto avvolto in panni di cotone, che ne assorbivano l’umidità, e facevano essiccare in stanze ventilate, con ricambio costante di aria, per conservare intatti tutti i valori organolettici dell’alimento.

 

Successivamente si effettuano la sfogliatura e il taglio, per eseguire poi la disposizione della pasta su foglietti di carta alimentare, ripiegati su quattro lati.

 

L’ultima fase prima del confezionamento è l’essiccazione, realizzata a bassa temperatura (sotto i 36° C) per un tempo che può andare dalle 20 alle 48 ore: ciò contribuisce a garantire una facile digeribilità della pasta, un cottura veloce e con alta resa, nonché un’esaltazione dei colori e del profumo naturale delle uova e dalla semola.

 

Numerosi i formati prodotti, di pasta lunga e corta, comprese le confezioni regale in elegante scatola di latta. Molto efficiente il sito internet, attrezzato per il commercio elettronico e contenente un interessante ricettario.



di Redazione 2