Cooperativa Cioccolato Quetzal di Modica (Ragusa): Origine e finalità


Cooperativa Cioccolato Quetzal di Modica +


Commercio equo e solidale abbinato al cioccolato della tradizione modicana -

 

Nasce come bottega solidale nel 1995 a Modica, la cooperativa Quetzal. Inserita nel circuito Altromercato, la rete del commercio equo e solidale, la finalità per la quale è nata è la vendita di prodotti provenienti dal cosiddetto terzo mondo in maniera equa; per favorire quelle realtà produttive autoorganizzatesi nei territori d’origine, attraverso un contatto diretto e disintermediato tra produttori e consumatori.

 

Nel 1998, durante una visita in Ecuador i modicani entrano in contatto con dei produttori di cacao e riconoscono la materia principe utilizzata nella lavorazione del cioccolato modicano. L’idea di cimentarsi nella preparazione del cioccolato secondo la tradizione di Modica, utilizzando la materia prima proveniente dai circuiti del commercio alternativo pervade immediatamente i soci della cooperativa.

 

In un primo momento la lavorazione viene affidata alla cooperativa “Don Puglisi”, ma di lì a poco (nel 2002) acquista un laboratorio per produrre la cioccolata in house. Un laboratorio che da subito diviene meta di turisti e scolaresche, incuriosite dalla preparazione secondo la tradizione locale che si vuole tramandata direttamente dagli aztechi.

 

Nel 2006 Quetzal “raddoppia” predisponendo un secondo laboratorio dove il cioccolato viene prodotto e confezionato. Il prodotto viene distribuito in tutte le botteghe italiane del circuito del commercio equo e solidale.

 

Nasce anche una collaborazione con il rinomato ristorante “Il Duomo” di Ragusa Ibla, regno dello chef di fama internazionale Ciccio Sultano, cui la cooperativa fornisce le barrette di cioccolato.

 

 

La scommessa di Quetzal è promuovere il commercio equo e solidale creando lavoro dignitoso sia nel Sud del mondo che nel Sud del nostro Paese. L’assunto di fondo è che attraverso i consumi si possano orientare comportamenti attivi per agire e per cambiare.

 

Oggi la Cooperativa gestisce una Bottega del Mondo e il laboratorio Quetzal di produzione di cioccolata. Ha 18 dipendenti. Molti sono i progetti in cui è impegnata la cooperativa Quetzal: tutti riconducibili a due capisaldi.

 

Da un lato promuovere un rapporto commerciale equo con i produttori dei paesi in via di sviluppo, consentendo condizioni dignitose per la loro attività. Dall’altro preservare alcune produzioni tipiche e tradizionali anche in Sicilia (che non è sud del mondo ma sud dell’Italia).

 

Su questo versante la riscoperta e l’impiego della manna delle Madonie come ingrediente per aromatizzare una delle varietà di cioccolato è un esempio; ma tutte le materie utilizzate per dare aroma al cioccolato provengono da simile filiera, che sia Sicilia, America o Africa.

 





Scrivi a "Cooperativa Cioccolato Quetzal di Modica +"

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta: