Frantoio Oleario di Massimo Radano: L'Azienda Agricola Radano


Frantoio Oleario
via Cuciniello 4, Droro di Stella Cilento - 84070 (Salerno)

(vedi mappa)
Mostra il telefono
Mostra il cellulare
Mostra il fax
Email: info@olioradano.com
Web: http://www.OlioRadano.com


 

L'Azienda Agricola Radano di Radano Massimo opera da oltre cento anni su una superficie di 15 ettari nel territorio del Monte Stella, in provincia di Salerno.

 

Il metodo di produzione è rimasto invariato nel tempo. Anche se oggi si fa uso di mezzi meccanici all'avanguardia, non si usano pesticidi o prodotti chimici, ma solo metodi naturali tramandati di generazione in generazione.

 

 

 

All'interno dell'azienda è possibile godere di prodotti della terra quali frutta ed uva da cui si produce dell'ottimo vino, ma il fiore all'occhiello di Massimo Radano sono gli uliveti, che oggi vengono coltivati con metodi che rispondono al Programma Regionale per l'Agricoltura Compatibile con l'Ambiente.

 

Nei tempi passati si usava l'asino per far girare le macine, mentre oggi il moderno frantoio si avvale di tecnologie di estrazione che consentono di mantenere inalterate tutte le qualità organolettiche dell'olio di oliva.


 

 

 

L'estrazione per percolamento consiste nell'introdurre, durante la gramolatura, delle lamine di acciaio inossidabile nella pasta, senza aumentare la temperatura di lavorazione. In virtù di un processo fisico del tutto naturale l'olio aderisce alle lamine che, una volta uscite dall'impasto, lo lasciano sgocciolare mantenendo  intatta la quantità di antiossidanti e di vitamina e

 

L'Azienda di Massimo Radano partecipa all'iniziativa Frantoi Aperti 2009 nel Parco del Cilento, che prevede la visita al frantoio e la vendita diretta in tutti i week end ed i ponti festivi a partire dal 30 ottobre 2009 fino al 6 gennaio 2010.

 

 

Inoltre ogni anno, nell'ultima domenica di novembre, l'azienda ospita all'interno del frantoio la locale edizione di “Pane & Olio in Frantoio”, manifestazione organizzata dall'Associazione Nazionale Città dell'Olio e con il patrocinio del Ministero per le Politiche Agricole e Forestali.

 

Si tratta di una vera festa dove gli oli extravergine di oliva ed i pani d'Italia si incontrano nelle piazze e nei frantoi italiani creando un'occasione gioiosa per rinnovare il rito antico del pane e dell'olio.

 
 
 
Con una visita nell'azienda, in ogni mese dell'anno, sarà poi possibile rendersi conto dell'ospitalità, della qualità dei prodotti e della filosofia di vita che si riflette nell'amore verso la terra ed i suoi frutti.  Si potrà assaggiare:
  • pane casereccio fatto nel forno a legna
  • formaggio 
  • vino del Cilento  



di Maria Trama