"Terra di Brisighella C.A.B." (Ravenna): L'Azienda e i suoi Oli Extra Vergine di Oliva


Terra di Brisighella +


L’Olio Extravergine di oliva di Brisighella (Ravenna) ha varcato le soglie del terzo millennio insignito, primo in Italia, della Denominazione di Origine Protetta (Dop dal 1997); è ottenuto da un frutto che ha potuto nei secoli acclimatarsi sulle colline soleggiate di Brisighella, sul versante dell’Appennino Tosco Romagnolo lungo la Valle del fiume Lamone. 

 

Panorama di Brisighella

 

Il patrimonio costituito dalle piante, in gran parte secolari, e dal prezioso liquido estratto dai loro frutti, ha motivato le azioni intraprese dai Soci del Consorzio per valorizzare tutto il ciclo produttivo, dalla cura della pianta fino alla vendita del prodotto confezionato. 

 

Gli Oli del ConsorzioLa C.A.B. Terra di Brisighella nasce da un’idea di 16 viticoltori e olivicoltori nel lontano 1962; nel 1971 l’azienda si arricchisce del frantoio e realizza la prima molitura. 

 

Attualmente 500 soci, costantemente tesi al raggiungimento del massimo livello qualitativo ed organolettico dell’olio, moliscono esclusivamente olive di loro produzione e questo prezioso "liquido" è confezionato e venduto dalla Cooperativa. 

 

Già nel 1975  il Consorzio promosse l’iniziativa per offrire una precisa identificazione di tipicità ed origine agli oli extra vergini di oliva di sua produzione: attribuendo una denominazione specifica ai propri prodotti, numerando le bottiglie e garantendone analiticamente la qualità, ha voluto preservare un prezioso patrimonio di aromi e fragranze raggiunti tramite l'utilizzo di olive a ridotta resa in olio e con la "sapiente lavorazione" della molitura a freddo effettuata nel frantoio aziendale.

 

L’Olio Extravergine del territorio brisighellese presenta caratteristiche diverse nelle sue selezioni, ma non si commette errore descrivendolo, in senso generale, come un olio dal colore verde smeraldo, dall'odore di fruttato medio o forte, con sensazioni nette di erbe e ortaggi, con sapore di fruttato caratterizzato da una leggera sensazione di amaro e una media piccante.


Olio Extra Vergine di Oliva Brisighella Dop "Brisighello"(Nostrana di Brisighella al 100%).

 

Rappresenta la bandiera della produzione della Terra di Brisighella: la certificazione Dop ne garantisce, dal campo all’imbottigliamento, l’assoluta qualità sotto ogni aspetto.

 

Questo prodotto è il portavoce dell’amore e della qualità che motivano il lavoro nei campi e in frantoio: la molitura deve obbligatoriamente avvenire entro 4 giorni dalla raccolta (da oliveti selezionati ed iscritti all'Albo degli Oliveti Dop, sia sotto l’aspetto produttivo che quello fitopatologico, ubicati nella zona di produzione approvata, iscritti e certificati presso la Camera del Commercio della Provincia di Ravenna e Forlì).

 

Quest'ultima è rigorosamente manuale, per brucatura, coadiuvata con mezzi agevolatori: la natura del territorio, infatti, non permette alcun tipo di meccanizzazione. 

 

In frantoio, poi, l'estrazione si avvale della tecnologia dello sgocciolamento (metodo Sinolea- Rapanelli): la resa è molto bassa, essendo una estrazione parziale, e non supera normalmente il 12%. 

 

Le caratteristiche sono esclusive e riconoscibili: l’aroma intenso e delicato, con note che ricordano il carciofo e l’erba appena tagliata, lo rendono fluido al palato e, grazie al grande equilibio fra amaro e piccante, si ritrova armonia, eleganza e persistenza.

 

Nei piatti, eccelle sul pesce in genere (particolarmente indicate le triglie, rombo, il dentice e sul nostro pesce azzurro dell'Adriatico), ma realizza la sua migliore collocazione emulsionato velocemente a crudo con i liquidi di cottura di pesce, di carne, di selvaggina: così facendo se ne esalta al massimo il suo sapore.

 

Gli olivi a Brisighella

 

Olio Extravergine "Brisighella" Dop Biologico (Nostrana di Brisighella 90%- altre varietà 10%)

 

La dicitura Biologico garantisce tutto il processo di produzione derivante da coltivazione Biologica.

Le caratteristiche chimiche sono sempre di livello eccellente, come quelle organolettiche: sono esclusive e riconoscibili, l’aroma è intenso e delicato con note che ricordano il carciofino verde e l’erba appena tagliata. 

 

Fluido al palato, con eleganti note dolci amare e piccanti, si presenta molto equilibrato, armonico e elegante. 

 

Olio Extra Vergine di Oliva "Nobildrupa" (100% Ghiacciola)

 

Proviene da una varietà autoctona pressoché sconosciuta: la Ghiacciola. 

 

Dà origine a un prodotto esclusivo dalle caratteristiche marcate e facilmente riconoscibili; l’aroma è intensissimo con note di mentuccia e foglia di pomodoro e, a seconda delle annate, il sapore è intenso con  note marcate di piccante e amaro. 

 

Sotto l’aspetto della composizione chimica l’olio presenta una acidità e un numero dei perossidi nettamente inferiore ai limiti di legge e un alto contenuto di polifenoli totali e vitamine che ne esaltano la conservabilità e la qualità. 

 

In cucina trova il suo matrimonio perfetto proprio con i carciofi dei quali, a differenza del Brisighello, non possiede né il profumo né il sapore. 

Adatto anche ad alcuni piatti della cucina mediterranea come l’orata con pomodorini, origano e olive, è splendido con un piatto con preparazioni in cui compaiano formaggi piccanti e stagionati.

 

Il Pieve Thò e il Carciofo Moretto

 

Olio Extra Vergine di Oliva "Pieve Thò" (Nostrana di Brisighella 80 % - altre avrietà 20%)

 

Questo olio, pur essendo la linea base della produzione del Consorzio, mantiene le ottime caratteristiche che si ritrovano nei prodotti più selezionati: presenta un contenuto elevato di acido oleico, una acidità e un numero di perossidi nettamente inferiore ai limite di legge, indice di ottima qualità e conservabilità (ciò è dovuto all’integrità delle drupe e alla trasformazione effettuata entro pochi giorni dalla raccolta).

 

E' un olio caratterizzato da un aroma intenso fruttato verde, con profumi di erba fresca e ortaggi, intensissimo quando è ancora giovane

 

In bocca si presenta pieno, pulito, con una leggera nota dolce e le bottiglie giovani sono caratterizzate da una nota piccante, tipica degli oli prodotti a latitudini superiori.

 

Il suo utilizzo in cucina è con gli ortaggi in genere, considerando però che eccelle sul cavolfiore, sui legumi e con cereali bolliti: si raggiunge la perfezione con zuppe di fagioli e ceci.

 

Olio Orfanello (Orfana 100%)

 

Questo è un tipico olio finissimo, intenso al naso e delicato in bocca.

 

Le caratteristiche chimiche di livello eccellente sono dovute alla tipologia varietale, alla zona fredda di produzione, alla integrità delle drupe molite e all’estrazione dell’olio entro pochi giorni dalla raccolta delle olive.

 

Il prodotto è caratterizzato da un colore verde e da un aroma intenso, delicato, di fruttato verde di oliva, con profumi di erbe di campo, piselli freschi, fave, cardo e sedano verde; al sapore si presenta fluido, di buona consistenza, con una nota dolce breve e un leggerissimo piccante pulito e non persistente.

 

La collocazione geografica degli uliveti che producono questo olio è localizzata nel Comune di Brisighella, in prevalenza sul versante sud del contrafforte appenninico tra Brisighella e Fognano.

 

E’ un olio pronto già dopo pochi giorni dall’estrazione che, consumato presto, dona un'esplosione di aromi: in cucina è consigliato con legumi e cereali bolliti, zuppe di fagioli dell’occhio e farro, pesci quali il persico, il salmone, il rombo, la carpa e i pesci grassi in genere. E' perfetto anche sul baccalà .





Scrivi a "Terra di Brisighella +"

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta: