Birrificio Grado Plato di Chieri (Torino): presentazione


Birrificio Grado Plato +


Di birre ce ne sono tante e se ne trovano dappertutto, ma quelle veramente buone, quando si trovano vanno gustate lentamente, con calma e riflessione, per apprezzarle in tutte le sfumature.

 

Per conoscere l’altra faccia della birra occorre uscire dai circuiti delle multinazionali, presenti negli scaffali di tutti i supermercati ed entrare in quelli delle microbirrerie: il mondo degli artigiani offre prodotti straordinari per aroma, gusto e retrogusto, perché derivano da materie prime selezionate e da curatissime fasi di lavorazione.

 

Occorre anche fantasia insieme alla professionalità e Sergio Ormea, titolare e fondatore di Grado Plato, la dimostra con le sue birre sopraffine e altrettanto ricercate preparazioni culinarie.

Un birrificio nuovo, nato nel 2003 a seguito della passione che lo ha portato a farsi la birra in casa, ora si è messo a disposizione degli intenditori e di chi vuole fare un passo in avanti.

 

Ogni birra da lui prodotta contiene una specifica e diversa miscela dei migliori malti. Il luppolo viene inserito in più riprese ed è solitamente di varietà diverse a seconda che sia impiegato per conferire sapore (amaro) o per l’aroma. Sono utilizzati lieviti sia di bassa che di alta fermentazione. L’acqua di Chieri, che è molto simile a quella di Monaco, viene soltanto declorata.





Scrivi a "Birrificio Grado Plato +"

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta: