Sulle orme di San Francesco: La Porziuncola e San Damiano


Mondo del Gusto



La Porziuncola è il luogo che rappresenta il “Cerchio della vita” del Santo: qui avviene la sua nascita spirituale e qui la sua morte corporale e rinascita spirituale.

                         Porziuncola - Immagine tratta da www.porziuncola.org

 

La cappella, originariamente di proprietà dei monaci benedettini, è situata in una zona denominata "Portiuncula" che letteralmente indica la piccola porzione di terreno su cui sorgeva.

E’ situata nella piana assisana e rimasta per lungo tempo in stato di abbandono, viene restaurata da san Francesco.

Egli qui comprende chiaramente la sua vocazione e qui fonda l'Ordine dei Frati Minori nel 1209, affidandolo alla protezione della Vergine Madre di Cristo, cui la chiesina è dedicata.


Dai Benedettini Francesco ottenne in dono il luogo e la cappella per farne il centro della sua nuova Istituzione.

Il 28 marzo 1211, Chiara di Favarone di Offreduccio vi riceve dal Santo l'abito religioso, dando inizio all'Ordine delle Povere Dame (Clarisse).

Nel 1216, in una visione, Francesco ottiene da Gesù stesso l'Indulgenza conosciuta come "Indulgenza della Porziuncola" o "Perdono di Assisi", approvata dal Papa Onorio III.

Come dicevo è anche il luogo della sua morte corporale e rinascita spirituale. Il “Transito” e cioè il luogo dell’abbraccio con Sorella morte è un semplice vano in pietra in cui era situata l'infermeria del primitivo convento.

Transito - Imamagine tratta da www.porziuncola.org

 

San Francesco trascorre qui gli ultimi giorni della sua vita e deposto nudo sulla nuda terra, vi muore la sera del 3 ottobre 1226, dopo aver aggiunto gli ultimi versi al suo Cantico delle creature:

"Laudato sii mi' Signore, per sora nostra morte corporale da la quale nullo homo vivente po skappare: guai a quelli ke morrano ne le peccata mortali; beati quelli ke trovarà ne le tue sanctissime voluntate, ka la morte secunda nol farrà male".

Per volere del Papa san Pio V (1566-1572), al fine di custodire le cappelle della Porziuncola, del Transito e del Roseto e altri luoghi resi sacri dalla memoria di san Francesco, e accogliere i tanti pellegrini che da ogni luogo si recano a visitarli, tra il 1569 e il 1679 viene edificata la grande Basilica di S. Maria degli Angeli.

Impressiona vedere piccoli splendidi edifici (la Cappella e il Transito) riparati e protetti al centro di una grande basilica.

Basilica Santa Maria degli Angeli

 

        Statua Chiesa Santa Maria degli Angeli

 

E’ già notte, però non voglio rientrare senza prima avere visto la Chiesa di San Damiano

E’ il luogo della conversione di Francesco, nel quale il Santo ascoltò la voce del Crocifisso: “Va’ e ripara la mia casa”. Egli restaurò la chiesa e vi adattò il protomonastero per Santa Chiara. Due anni prima di morire, vi compose il Cantico delle Creature.

A San Damiano, santa Chiara per 42 visse e vi morì, dopo aver ottenuto dal Papa l’approvazione della sua Regola.

Vista la tarda ora, è ovviamente chiuso. Ne approfitto comunque per fare alcune foto alla chiesa

Chiesa di San Damiano

 

e ad una scultura, che in un primo momento avevo pensato fosse un altro essere umano...

                          Statua Chiesa di San Damiano

 

E’ ora di rientrare ma c’è il tempo di cogliere un suggestivo ricordo “finale” di Assisi by night e di questa interessante ed importante giornata.

Assisi by night

 



di Maurizio Soverini




Non dimenticare di guardare anche...

Alla scoperta dell’Isola di Capri: Monte Tiberio e Villa Jovis

“I Signori della Guerra” al Parco degli Acquedotti!?!?!

Sulle orme di San Francesco: le Basiliche di San Francesco e Santa Chiara

Capodanno 2014 ed inizio 2015: alcuni giorni a Bologna e dintorni (e Venezia come special guest) - Quarto giorno

Capodanno 2014 ed inizio 2015: alcuni giorni a Bologna e dintorni - Capodanno

Sulle orme di San Benedetto: il Monastero di Santa Scolastica (Subbiaco)

Capodanno 2014 ed inizio 2015: alcuni giorni a Bologna e dintorni - Secondo giorno

Alla scoperta di Anagni, città dei Papi, del cibo e dell’arte. Il Ristorante Vittorio Emanuele

Spezie: Il Sapore della Storia. Roma dall'età antica al Rinascimento

Sulle orme di San Francesco: Il Santuario di Poggio Bustone (Rieti)

Ristorante Creatività. Specialità vegan, vegetariane e per celiaci. Aprilia (LT)

Sulle orme di San Benedetto: Il Santuario della Mentorella - Capranica Prenestina (Roma)

Alla scoperta di Anagni, città dei Papi, del cibo e dell’arte. In giro per la città

American Academy in Rome e Open House Roma: una gradita occasione

Alla scoperta dell'isola di Capri: la passeggiata di Pizzolungo

Ristorante BUFF: a Trastevere un Trip Quality Food firmato dallo chef pluristellato Enrico Bartolini

IN ARTE... BELZEBU'. Peccati d'artista

Roccasecca: il paese di San Tommaso d’Aquino

Sulle orme di San Benedetto: il Monastero di San Benedetto o Sacro Speco (Subiaco)

Abbazia di Fossanova (Latina)

Sulle orme di San Francesco: L'Eremo delle Carceri (Assisi)

Sulle orme di San Benedetto: l'Abbazia di Montecassino (Frosinone)

La Santa Messa di Pasqua 2016

Castello della Sala: visita con degustazione dei vini della tenuta dei Marchesi Antinori

Sulle orme di San Benedetto: Il Santuario delle Mentorella - L'area di Monte Guadagnolo - Capranica Prenestina (Roma)

16° Castagnata di Paganico Sabino (RI): scoperte e sorprese

Sulle orme di San Francesco: Il Santuario di Greccio (Rieti)

Festa della Repubblica sul Gianicolo: i Burattini di Carlo Piantosi

Le cascate delle Marmore (Terni)

Roma Beer Chocolate Private Party: una serata all'insegna del gusto e della creatività

Febbraio 2015: L'Aquila...

Festa della Repubblica sul Gianicolo: le Frecce tricolori

Sulle orme di San Benedetto: l'Abbazia di Casamari (Frosinone)

Polo Museale di San Francesco a Montefiore dell’Aso: il modello in scala del Padiglione Zero dell’EXPO raccontato da Giancarlo Basili

Il lago di Turano (Rieti)

Alla scoperta di Anagni, città dei Papi, del cibo e dell’arte. Tarsie Turri

Alla scoperta di Anagni, città dei Papi, del cibo e dell’arte. La Macelleria - Salumeria Città dei Papi di Nobili Mauro

Eccellenze reatine: Az. Ag. Onofri Michela, Cantina Campigliano, Az. Ag. D'Ascenzo

Le Grotte di Stiffe (L'Aquila)

Sulle orme di San Francesco: Il Santuario di Santa Maria della Foresta (Rieti)

Capodanno 2014 ed inizio 2015: alcuni giorni a Bologna e dintorni - Terzo giorno

Capodanno 2014 ed inizio 2015: alcuni giorni a Bologna e dintorni - Primo giorno

Street artists (e molto di più) in via dei Fori Imperiali a Roma: i Funkallisto

Alla scoperta dell'isola di Capri: Anacapri e dintorni

Sulle orme di San Francesco: Il Tempio Votivo del Terminillo (Rieti)

Sulle orme di San Francesco: Il Santuario di Fonte Colombo (Rieti)

Sulle orme di San Benedetto: Il Santuario delle Mentorella - Il sentiero Kircher - Capranica Prenestina (Roma)