Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 83

Deprecated: Function ereg() is deprecated in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 33

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php:83) in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 193
Lunedì del cioccolato: La cioccolata è un ready-made


Lunedì del cioccolato: La cioccolata è un ready-made


Compagnia del Cioccolato


A cura di Gilberto Mora, presidente di Compagnia del Cioccolato -

 

Un'interessante considerazione di Simona Landuzzi, socia di Compagnia del Cioccolato

 

"A maggio 2014 ho seguito il corso di degustazione alla Compagnia del Cioccolato, dopo questa esperienza ho voluto avvicinare questa nuova passione a quella mia più grande e per cui sto studiando e cioè quella dell’arte. Questa non è una mia teoria, ma di studiosi più importanti!

 

E’ possibile avvicinare l’arte ad una pratica culinaria?

Se si prendono in considerazione gli artigiani del cioccolato che con bravura e maestria creano le loro sculture, forse sì.

Il creare cioccolato, sia tavoletta o scultura, si differenzia dal degustare; anzi potremo dire che sono 3 pratiche differenti.

Le prime richiedono manualità e una lunga lavorazione fatta di passaggi molto oculati che le avvicinano al lavoro di un pittore che mescola i colori, li accosta, sceglie la tecnica, il soggetto, tutte cose che richiedono, capacità di realizzare, costanza, sensibilità e attenzione.

La terza pur attenta alla lavorazione, ne sa valorizzare le caratteristiche per un piacere del palato ed è nominata persino nel manifesto sulla cucina del Futurismo!

 

Nel 1915 nasce il ready-made grazie a Marcel Duchamp, il quale presenta un orinatoio e una ruota di bicicletta come opere d’arte. La logica del quadro intesa come rappresentazione della realtà, cioè interpretazione di ciò che ho attorno, va a scemare.

Ora l’artista presenta come opera d’arte un oggetto che è la realtà stessa e, se da una parte cerca di dargli un nuovo significato come l’orinatoio che viene “trasformato” in fontana, dall’altra, e cosa più fondamentale, non tocca l’oggetto, non lo manipola, non lo scompone, ma lo presenta cosi come è.

 

E’ il concetto che cambia, l’opera ora fa pensare e oltre alla vista alimenta anche il tatto. Anche se vedere una scultura di cioccolata è molto più gradevole (e più gustoso), possiamo dire che funzionano nella medesima logica.

 

Per la cioccolata, oltre ad avere come base la bravura del cioccolatiere che la tempera e le da forma, siamo attratti da questa opera visivamente, tattilmente e gustativamente parlando.

Ci permette di viverla nei 5 sensi nello stesso momento per bellezza e per bontà".
 




di Redazione 2




Non dimenticare di guardare anche...

Lunedì del Cioccolato: La Compagnia del Cioccolato fa visita a Guido Gobino

Lunedì del Cioccolato: Domori apre un Corner alla Rinascente di Milano

Lunedì del Cioccolato: Barlovento, il Carenero Superior e la Corporation socialista del cacao venezuelano

Lunedì del Cioccolato: Una casa del cioccolato a Monza, si comincia con le Tavolette d’Oro

Lunedì del Cioccolato: Il tour del Grande libro del Rum

Lunedì del Cioccolato: Monza al centro del rum e del cioccolato di qualità

Lunedì del Cioccolato: Piemonte al cioccolato da gustare

Lunedì del Cioccolato: La filiera del cacao

Lunedì del Cioccolato: Choronì, la memoria del grande cacao venezuelano d’altri tempi

Lunedì del Cioccolato: Open Day della Compagnia del Cioccolato

Lunedì del Cioccolato: I fratelli Rizzati lasciano la Rizzati Cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Gobino d’estate

Lunedì del Cioccolato: Il grande libro del Rum

Lunedì del Cioccolato: L’albero del “Cioccolato”

Lunedì del Cioccolato: E il Sangiovese dolce si sposa con il tortino di amaretti di Modena

Lunedì del Cioccolato: Parte la stagione dei grandi saloni del cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Una nuova etichetta ma sempre un grande vino da cioccolato

Lunedì del Cioccolato: La Romagna incontra l’Emilia

Lunedì del Cioccolato: Il mio Chuao

Lunedì del Cioccolato: A scuola di degustazione

Lunedì del Cioccolato: Un curioso e innovativo snack al cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Un rum perfetto per il cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Riparte la stagione del cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Quando la frutta s’incontra col cioccolato

Lunedì del Cioccolato: La Compagnia del Cioccolato fa visita a Guido Castagna

Lunedì del Cioccolato: Chiusi i grandi saloni del cioccolato di Parigi con una buona notizia

Lunedì del cioccolato: Vannulo sposa il latte di bufala col cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Caracas, la grande capitale della “caracca” (nome antico per criollo)

Lunedì del Cioccolato: Alla ricerca del cacao perduto, reportage dal Venezuela

Lunedì del Cioccolato: Un Marsala per il Cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Reportage dal cacao venezuelano (seconda puntata)