Martedì con lo Chef: Intervista ad Alberto Fol


Livia Elena Laurentino


A cura di Livia Elena Laurentino -

 

Alberto Fol nasce a Treviso nel 1974, ma trascorre la sua adolescenza tra le Dolomiti bellunesi che lasciano in lui un imprinting importante e positivo.

 

Figlio di albergatori in casa ha respirato la passione e la dedizione per il lavoro. A Falcade frequenta uno dei primi Ski College, poi completa la sua formazione professionale all’istituto alberghiero e il potenziale atleta di sport invernali diventa un campione in cucina.

 

Lavora per numerosi hotel di lusso tra cui: l'Hotel Bellevue di Cortina d'Ampezzo, l'Hotel Cala di Volpe a Porto Cervo, l'Hotel Gritti Palace a Venezia, il Palace di St. Moritz, il Complex Hotel des Bains e l’Hotel Excelsior di Venezia Lido e altri ancora.

 

Durante questi anni trascorre del tempo a Verona per affinare le sue capacità presso Il Desco (2 stelle Michelin) e Lo Scudo (Guida Michelin), due ristoranti di altissimo livello. Ora è lo chef executive al ristorante del prestigioso l’hotel The Westin Europa & Regina di Venezia che affaccia sul Canal Grande.

Ristorante La Cusina – San Marco 2159 - Tel 041 2400001

 

Quando e come ha deciso che la cucina sarebbe stata il luogo in cui trascorrere più della metà del tempo della sua giornata?
E’ successo durante il periodo in cui frequentavo la scuola alberghiera, i primi anni si faceva un po’ di tutto, la sala, la cucina, la segreteria e poiché durante l’estate mi pagavo gli sfizi con qualche lavoretto extra, avevo già capito che la sala non rientrava nelle mie corde e preferivo dare una mano ai fornelli. Quando poi ho fatto la prima esperienza importante non ho avuto più dubbi e ho deciso che la cucina sarebbe stato il mio mondo.

 

Ho frequentato lo Ski College la prima struttura che consentiva agli atleti di studiare e allenarsi contemporaneamente e così sono cresciuto giocando a hockey, sciare, snow board, arrampicata, ho fatto praticamente tutti gli sport alpini, ma poi ho cambiato strada…

 

Dalla sua biografia si intuisce che ha un legame molto stretto con le sue radici, le sue esperienze professionali sono state fatte soprattutto in Veneto, e l’estero?
A parte il Palace di Saint Moritz, all’estero ho lavorato solo in occasione di eventi importanti come cene di personaggi famosi nelle ville di Hollywood, ho organizzato per due volte il carnevale veneziano a Shangai, ma amo profondamente la mia terra.

 

Nel suo sito c’è un video che illustra uno dei suoi piatti, lei si sente rappresentato in quella magica sfera di mozzarella?
Il piatto è un po’ un divertimento: racchiude il giocare con una materia prima semplice, che sono la burrata e il gambero, quindi pochi ingredienti, che è la parte divertente della ricetta, che però poi si lega ad una parte tecnica importante. Mi piace molto abbinare le due cose.

 

E’ chiaro che cucinare per lei ha una valenza artistica, si dice “anche l’occhio vuole la sua parte" che peso ha la sostanza e l’apparenza?
Io sostengo che un piatto debba essere soprattutto sano, più che bello. A parte il privilegiare sempre la qualità della materia prima, sono sempre alla ricerca di un giusto bilanciamento all’interno del menù affinchè sia SANO, a seguire poi vengono il gusto e l’estetica. Oggigiorno si da molta importanza all’apparenza, ma non condivido questa tendenza.

 

Qual è il piatto che ama di più cucinare?
E’ una domanda difficile, è come chiedere ad medico quale operazione gli riesce meglio… non c’è un piatto che preferisco, amo cambiare e traggo ispirazioni sempre nuove, però quando ritorno a Falcade, sulla stufa economica magari mi piace cucinare il capriolo o la selvaggina e rivivere i ricordi dell’infanzia attraverso quei profumi.

 

Che cosa avrebbe fatto se non faceva lo chef?

Sarei rimasto nell’ambito sportivo, molto probabilmente avrei fatto il maestro di sci o la guida alpina, non posso prescindere dalla mie montagne! Anche se forse l’unica cosa che mi appassiona in alternativa è la moto. Ho tantissimi hobbies.

 

Allora sfatiamo il mito che i cuochi hanno poco tempo da dedicare alle proprie passioni?
Diciamo che il tempo non è tantissimo però appena posso cerco di destreggiarmi tra tutte le cose che amo fare, soprattutto gli sport sia in montagna che al mare.


Un aggettivo per definire la sua cucina?

Per me è molte difficile, dire sano sarebbe appropriato …ma non voglio dare etichette.

 

Invita a cena gli amici, a casa sua o al ristorante?
Tutti e due perché al ristorante ho disposizione tutto il menù e la scelta è ampia, a casa invece mi permette di far conoscere la mia cucina in maniera più intima.

 




di Redazione 2




Non dimenticare di guardare anche...

Martedì con lo Chef: Intervista a Ernst Knam

Martedì con lo Chef: Piccione arrostito al rosmarino e mirtilli con funghi prugnoli dell'Appennino di Massimiliano Mascia

Martedì con lo Chef: Intervista a Mario Avallone

Martedì con lo chef: Insalata tiepida di Merluzzo di Sabrina Piazza

Martedì con lo Chef: Cruditè di verdure (Secondo light) proposta dallo chef Giancarlo Pascalis

Martedì con lo Chef: OLTRE, cioccolatino con mangoganache, frutto della passione, gelatine e pepe rosa di Ernst Knam

Martedì con lo Chef: ParmigianSushi di Beatrice Petrini

Martedì con lo Chef: Intervista a Gianluca Gorini

Martedì con lo Chef: Crema fredda di zucchine e menta di Alberto Fol

Martedì con lo Chef: Flan alle erbe spontanee di Franca Merz

Martedì con lo Chef: Occhio di Parmigiano Reggiano 36 mesi di Agostino Iacobucci

Martedì con lo Chef: Rufioi di Franca Merz

Martedì con lo Chef: Ravioline fritte di Francesco Elmi

Martedì con lo Chef: Orecchiette, ricotta al profumo di agrumi e pomodorini semicanditi di Maria Cicorella

Martedì con lo Chef: Caponata di verdure con pesto leggero al basilico di Alessandro Circiello

Martedì con lo Chef: Intervista a Franca Merz

Martedì con lo Chef: Fantasia di Ananas con salsa di Lamponi di Paolo Teverini

Martedì con lo Chef: Pasta e patate scarto zero di Franco Aliberti

Martedì con lo Chef: Verdure di stagione in padella su Melanzana grigliata di Paolo Teverini

Martedì con lo Chef: Intervista a Beatrice Petrini

Martedì con lo chef: Fregola di mare “Cotta e Cruda” di Andrea Rambaldi

Martedì con lo Chef: Rifreddo di coniglio di Giancarlo Pascalis

Martedì con lo Chef: Intervista a Giorgio Damini

Martedì con lo Chef: Baccalà, escabece di zucchine, patata, guazzetto di provola affumicata di Giuseppe D'Aquino

Martedì con lo Chef: Agnello con frutta secca e melograno di Alessandro Circiello

Martedì con lo Chef: Cremolata di Fragole, Rosmarino e Pepe di Mario Avallone

Martedì con lo Chef: Salmerino alpino al verde di Andrea Costantini

Martedì con lo Chef: Fregula sarda con moscardini e pomodori datterino di Danilo Cadeddu

Martedì con lo Chef: Braciole di Pesce Spada e Rape rosse di Mario Avallone

Martedì con lo Chef: Tranci di Rana pescatrice alla Vernaccia e Pomodoro Pachino di Danilo Cadeddu

Martedì con lo Chef: Calamari in zuppetta di riso Venere e cioccolato

Martedì con lo Chef: Tortellini in crema densa di Parmigiano Reggiano di Massimo Bottura

Martedì con lo Chef: Spaghetti al pomodoro del piennolo, burrata, scorza di limone di Giuseppe D'Aquino

Martedì con lo Chef: La mia idea di zuppa inglese, di Gianluca Gorini

Martedì con lo Chef: Cicerchiata di Francesco Elmi

Martedì con lo Chef: Intervista a Rocco Angarola

Martedì con lo Chef: Scorfano con patate di Annalisa Lisci

Martedì con lo Chef: I Bigoli con il ragù di vongole di Arcadia Bertaggia

Martedì con lo Chef: Insalata dell'Amore di Gisella Isidori

Martedì con lo Chef: Babà di Agostino Iacobucci

Martedì con lo Chef: Moscardini alla Vernaccia di Oristano su pane carasau (Antipasto) di Giancarlo Pascalis

Martedì con lo Chef: Intervista a Danilo Cadeddu

Martedì con lo chef: Lollipop di agnello in crosta di mandorla d’Avola, millefoglie di patate alla crema di Pecorino Ennese di Stefano Affatigato

Martedì con lo Chef: Intervista a Lucia Antonelli

Martedì con lo Chef: Sfera di uova contadine alla palamita mediterranea, vongole pomodorini e cicoria di Claudio Sordi

Martedì con lo Chef: Cioccolato fondente, wasabi e mango di Erns Knam

Martedì con lo Chef: Intervista ad Andrea Rambaldi

Martedì con lo Chef: Guancetta di vitello su verdura estiva e purea di piselli di Herbert Hintner

Martedì con lo Chef: Fregula sarda con erbette di campo, lumache alla cacciatora e aria alla santoreggia

Martedì con lo Chef: Torta di mele a scarto zero di Franco Aliberti

Martedì con lo Chef: Intervista a Herbert Hintner

Martedì con lo Chef: Battuta Damini-Limousine con insalata di anguria, capperi e pane croccante di Giorgio Damini

Martedì con lo Chef: Uovo d'Oro cotto a bassa temperatura su purea di patate e tartufo nero di Paolo Teverini

Martedì con lo Chef: Intervista ad Agostino Iacobucci

Martedì con lo Chef: Intervista a Gisella Isidori

Martedì con lo Chef: Intervista a Maria Cicorella

Martedì con lo chef: Intervista a Giancarlo Pascalis

Martedì con lo Chef: Intervista a Gianluca Corradino

Martedì con lo Chef: Cinghiale Marinato “Capocchia” di Lucia Antonelli

Martedì con lo Chef: Intervista ad Alessandro Circiello

Martedì con lo Chef: Intervista a Giuseppe D'Aquino

Martedì con lo chef: Filetto di salmone marinato all’arancia e dragoncello di Stefano Affatigato

Martedì con lo Chef: Parmigiana di melanzane con pomodori gialli di Giorgio Damini

Martedì con lo Chef: Intervista ad Arcadia Bertaggia

Martedì con lo Chef: Insalatina di coniglio al cardamomo nero e lime di Gianluca Gorini

Martedì con lo Chef: Pasta Fave e Gamberoni di Agostino Iacobucci

Martedì con lo Chef: Spaghetti trafilati al bronzo, aglio di Cervia, mosto d'olio e peperoncino ligure con crudaiola di tonno di Claudio Sordi

Martedì con lo Chef: Intervista ad Andrea Costantini

Martedì con lo Chef: Intervista a Claudio Sordi

Martedì con lo Chef: Soffice crema ai tre cioccolati, pera decana al curry dello chef Alberto Fol

Martedì con lo chef: Intervista a Sabrina Piazza

Martedì con lo Chef: Pasticcio di cozze di Arcadia Bertaggia

Martedì con lo Chef: Intervista a Stefano Affatigato

Martedì con lo Chef: Intervista a Massimo Bottura

Martedì con lo Chef: Intervista a Francesco Elmi

Martedì con lo Chef: Il Maialino con friarielli, sedano rapa e mosto cotto di Agostino Iacobucci

Martedì con lo Chef: Polpo, anguria, pomodoro alla vaniglia, granita di sedano di Giuseppe D'Aquino

Martedì con lo Chef: Maialino nero del brisighellese, macis e mandarino piccante di Gianluca Gorini

Martedì con lo Chef: Intervista a Paolo Teverini

Martedì con lo Chef: Intervista ad Annalisa Lisci

Martedì con lo chef: Millefoglie di lamponi di Andrea Rambaldi

Martedì con lo chef: Crema di patate e porri con gamberi al vapore e scaglie di cannella di Stefano Affatigato

Martedì con lo Chef: Intervista a Franco Aliberti

Martedì con lo Chef: Pere al Moscato e Gorgonzola di Gianluca Corradino

Martedì con lo Chef: Lasagna di polenta, pancetta, funghi e Gorgonzola di Gianluca Corradino

Martedì con lo chef: Piccione al forno glassato al Marsala con verdure brasate di Andrea Rambaldi

Martedì con lo Chef: Budino di crema bianca alle ciliege di Paolo Teverini

Martedì con lo Chef: Vellutata di Melone con tagliatelle al Prosciutto di Parma di Beatrice Petrini

Martedì con lo Chef: Carbonara di mare di Annalisa Lisci

Martedì con lo chef: Intervista a Massimiliano Mascia