Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 83

Deprecated: Function ereg() is deprecated in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 33

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php:83) in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 193
Lunedì del cioccolato: dall’Ecuador il caso del cacao CCN - 51


Lunedì del cioccolato: dall’Ecuador il caso del cacao CCN - 51


Compagnia del Cioccolato


A cura di Gilberto Mora, Presidente di Compagnia del Cioccolato -

 

Dall’Ecuador il caso del cacao CCN -51

 

Più produttività e meno qualità

 

Abbiamo parlato un paio di settimane fa del cacao Nacional Arriba, un cacao geneticamente legato alla tipologia Forestero ma che viene considerato un cacao aromatico e fine.

 

In Ecuador è stato ideato e prodotto un cacao più robusto per garantire la produzione ma che presenta un patrimonio aromatico molto scarso.

 

Ha un impatto molto debole di cacao primario con leggero sottofondo fruttato; note minerali e trucioli di legno, polpa astringente e acida, fave piuttosto amare nonostante un relativamente alto contenuto di burro di cacao.

 

E’ stato ideato per alta produttività e per combattere il Mal del Machete, una malattia dell'albero causata dal fungo Ceratocystis fimbriata. Nonostante i benefici percepiti, CCN -51 richiede molto lavoro. Un giorno o più per raccogliere; 6-7 o più giorni nel fermentazione a causa di una maggiore quantità di mucillagine bianca nelle cabosse che richiede una fermentazione più lunga del Nacional, poi arriva l'essiccazione... e l'intero processo può durare fino a più di 10 giorni.

 

CCN - 51 = Coleccion Castro Naranjal (dal nome del suo inventore Homero U. Castro, che ha lavorato in modo indipendente in Naranjal, Ecuador, in una tenuta di cacao chiamata "Theobroma") e 51 si riferisce al numero di tentativi di incroci nella serie che ha dato un clone di un incrocio a 3 vie tra IMC 67 / ICS 95 / O - 1 nel suo pedigree - un progetto abbastanza attraente. Quest'ultimo impianto di Castro presso la Valle de Los Canelos, nella parte orientale dell'Ecuador (in provincia di Pastaza).

 

Diventare onnipresente grazie alla incredibile fertilità è una caratteristica del CCN -51 e rispetto ad altri tipi lo rende ideale per l'utilizzo come portainnesto in incrocio con altri cloni, inoltre la sua crescente popolarità tra agricoltori deriva dall'essere liberamente disponibile in Ecuador, perché al momento della morte improvvisa di Castro (fine del 1980), non l'aveva ancora brevettato.

 

Diradamento e in alcune aree sostituzione del Nacional, rendono il CCN un potenziale pericolo dal punto di vista della conservazione in uno dei luoghi più importanti per l'intera specie Theobroma Cacao.
 




di Redazione 2




Non dimenticare di guardare anche...

Lunedì del Cioccolato: Gobino d’estate

Lunedì del Cioccolato: La Compagnia del Cioccolato fa visita a Guido Castagna

Lunedì del Cioccolato: Il tour del Grande libro del Rum

Lunedì del Cioccolato: Quando la frutta s’incontra col cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Riparte la stagione del cioccolato

Lunedì del Cioccolato: E il Sangiovese dolce si sposa con il tortino di amaretti di Modena

Lunedì del Cioccolato: Parte la stagione dei grandi saloni del cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Il mio Chuao

Lunedì del Cioccolato: Chiusi i grandi saloni del cioccolato di Parigi con una buona notizia

Lunedì del Cioccolato: I fratelli Rizzati lasciano la Rizzati Cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Un Marsala per il Cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Una nuova etichetta ma sempre un grande vino da cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Alla ricerca del cacao perduto, reportage dal Venezuela

Lunedì del Cioccolato: Una casa del cioccolato a Monza, si comincia con le Tavolette d’Oro

Lunedì del Cioccolato: A scuola di degustazione

Lunedì del Cioccolato: L’albero del “Cioccolato”

Lunedì del Cioccolato: Caracas, la grande capitale della “caracca” (nome antico per criollo)

Lunedì del Cioccolato: Choronì, la memoria del grande cacao venezuelano d’altri tempi

Lunedì del Cioccolato: Un rum perfetto per il cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Reportage dal cacao venezuelano (seconda puntata)

Lunedì del Cioccolato: La filiera del cacao

Lunedì del Cioccolato: Domori apre un Corner alla Rinascente di Milano

Lunedì del Cioccolato: Il grande libro del Rum

Lunedì del Cioccolato: Open Day della Compagnia del Cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Un curioso e innovativo snack al cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Monza al centro del rum e del cioccolato di qualità

Lunedì del Cioccolato: Piemonte al cioccolato da gustare

Lunedì del Cioccolato: La Compagnia del Cioccolato fa visita a Guido Gobino

Lunedì del cioccolato: Vannulo sposa il latte di bufala col cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Barlovento, il Carenero Superior e la Corporation socialista del cacao venezuelano

Lunedì del Cioccolato: La Romagna incontra l’Emilia