Le zucche fonte di salute in concorso a Verrès (Aosta)


"La zucca dall'orto alla tavola" 2° concorso a Verrès (Aosta) - 

 

Molte sono ancora le persone che non utilizzano la zucca in cucina, niente di più sbagliato visto che questo alimento oltre ad avere un sapore molto dolce, amato dai bambini,  è fonte per noi di minerali, vitamine e fibre.

 

Povera di zuccheri (nonostante il sapore dolce)  e di calorie ( solo 17 per ogni 100 grammi), può essere utilizzata per realizzare biscotti alla zucca di Halloween,  tortelli con ripieno, leggere e calde vellutate. 

 


Il betacarotene contenuto nella zucca combatte i radicali liberi e la sua proprietà antiossidante permette anche di combattere l’invecchiamento. Il betacarotene ha anche una funzione antinfiammatoria e  aiuta a proteggere il  sistema circolatorio.

 


Inoltre nella zucca si trovano le vitamine A, B e E,  il calcio, il ferro, il fosforo, il magnesio, il manganese, il potassio, il rame, il selenio e il sodio.

 

Infine sono presenti anche molte fibre, ideali per una digestione sempre perfetta e regolare.

 

Pensate che anche i semi hanno importanti proprietà diuretiche e antinfiammatorie, prevengono i problemi alle vie urinarie,  hanno un effetto sedativo e rilassante.

 

Mangiati crudi lasciandoli ovviamente essiccare ed eliminando la pellicina esterna, oppure cotti in forno o tostati, aiuteranno le persone con problemi di tensione, ansia e stress.  

 

Insomma questo magico prodotto autunnale della terra, toccasana per la salute dell'uomo, indispensabile sulla nostra tavola, sarà il fulcro della manifestazione del 6 ottobre a Verrès: "La zucca dall'orto alla tavola"  organizzata dalla Pro Loco e il Comune di Verrès e il patrocinio dell'Assessorato regionale dell'Agricolutra e delle Risorse naturali.

 

L'evento allietato da musiche popolari, prevede la dimostrazione, con inizio alle ore 10,  ed esposizione gastronomica di piatti a base di zucca, esposizione di zucche, pranzo a base di zucca ed infine la premiazione di zucche nel 2°concorso. 

 

Un'occasione per conoscere più da vicino un grande alleato della nostra salute. 



di Wilma Zanelli