Mercoledì del BenEssere: Lifting e punturine, le regole per orientarsi


Federica Pagliarone


Di Federica Pagliarone -


Se bella vuoi apparire, molte pene devi soffrire e per riportare indietro le lancette dell'orologio in maniera evidente dal viso c'è ancora bisogno del lifting.

Non ci sono scorciatoie e i trattamenti meno invasivi, come le punturine, non bastano.

Lo sostengono gli esperti dell’Associazione italiana di chirurgia plastica estetica (Aicpe) con una nota in cui sottolineano come le donne spesso confondano le procedure di ringiovanimento, col rischio di restare deluse.

Per avere le idee più chiare ed evitare brutte sorprese, gli esperti dell’Aicpe hanno stilato 4 regole chiave per capire cosa scegliere fra bisturi e punturine.

Il primo punto da chiarire è quali risultati realistici si vogliono ottenere, successivamente informarsi su quanto durano gli effetti del tipo di ritocco scelto, inoltre è meglio capire quanto si è disposte a superare un’eventuale convalescenza dovuta ad un lifting ed i disagi connessi.

Infine sapere dettagliatamente quanto costano i trattamenti, infatti quelli meno invasivi vanno ripetuti nel tempo.

I risultati dipendono molto da ciò che ci si aspetta", sottolinea Giovanni Botti, presidente Aicpe.

"Tutte le tecniche assicurano risultati diversi, non ci sono quasi più procedure esagerate perché le tecniche sono molto migliorate.

É bene sapere comunque che il lifing è la strada più efficace per ringiovanire ma si tratta di un’operazione che prevede una convalescenza post-operatoria che non va trascurata e non ci sono scorciatoie.

Se invece l'invecchiamento non è ancora avviato meglio le tecniche mini invasive, mettendo in conto però invece che si dovrà tornare regolarmente dallo specialista una o due volte l'anno e i costi salgono".
 




di Redazione 4




Non dimenticare di guardare anche...

Mercoledì del BenEssere: La cellulite ha i giorni contati con 1 kg di frutta e verdura al giorno

Mercoledì del BenEssere: Allarme fertilità uomini - producono meno sperma

Mercoledì del BenEssere: Probiotici in gravidanza proteggono i bimbi dalle allergie

Mercoledì del BenEssere: Miopia, scoperti 26 nuovi geni che aumentano il rischio di svilupparla

Mercoledì del BenEssere: Dopo una procreazione assistita spesso segue gravidanza naturale

Mercoledì del BenEssere: Il sonno fa belli

Mercoledì del BenEssere: Cento mani di questa terra, un mix d’eccellenza

Mercoledì del BenEssere: Felicità fa rima con desiderio

Mercoledì del BenEssere: Alimentazione e salute, l'importanza della Micronutrizione

Mercoledì del BenEssere: Attenzione alle sigarette elettroniche, potenzialmente cancerogene

Mercoledì del BenEssere: Broccoli efficaci contro artrosi e artrite

Mercoledì del BenEssere: Mal di testa, non eccedete con gli antidolorifici

Mercoledì del BenEssere: La crisi ci spinge a mangiare cibi con un più elevato contenuto calorico

Mercoledì del BenEssere: Fertilità, via libera ai lamponi

Mercoledì del BenEssere: Imparare una lingua straniera sviluppa il cervello

Mercoledì del BenEssere: Connessione tra parto cesareo e flora intestinale del neonato

Mercoledì del BenEssere: Dopo l'estate pelle più vecchia di due - tre anni

Mercoledì del BenEssere: Scoperto un legame tra diabete 2 e riduzione funzioni cerebrali

Mercoledì del BenEssere: Carni rosse, rischio infarto con 50 grammi in più al giorno

Mercoledì del BenEssere: Merendine eco, si mangia anche la confezione

Mercoledì del BenEssere: Gravidanza, consumate almeno due porzioni di pesce a settimana

Mercoledì del BenEssere: Attenzione ai bimbi con il ciuccio, potrebbero avere problemi emozionali

Mercoledì del BenEssere: Aglio crudo riduce il rischio di cancro al polmone

Mercoledì del BenEssere: Uomini, attenti al caffè, in eccesso può sviluppare incontinenza

Mercoledì del BenEssere: Relazione di coppia ad alto rischio per chi soffre di disturbi del sonno

Mercoledì del BenEssere: Chirurgia plastica nel mondo

Mercoledì del BenEssere: Allattare al seno protegge le donne dall'Alzheimer