Il Pestadice di Fagagna (Udine)


Il Pestadice è una rarità gastronomica di Fagagna, piccolo paese della provincia udinese, che viene comunque prodotto un po’ ovunque in questa regione.


Si tratta di un insaccato molto particolare composto dalla pasta del comune salame a cui vengono mescolati, in quantità più o meno variabile, ma generalmente in proporzioni uguali, i ciccioli di maiale.



Questo prodotto, tipico nella tradizione contadina del territorio serviva come base per le frittate che venivano fatte per dare energia ai contadini che in primavera si recavano, di buon mattino, a sfalciare i prati.

 

Alle nove circa, arrivava da casa la colazione e le frittate dovevano rinnovare le energie consumate nelle ore precedenti; solitamente le frittate venivano preparate facendo rosolare la Cipolla, con l’aggiunta di una fetta abbondante di pestadice in abbondante burro e quando il tutto era rosolato vi venivano rotte le uova.



La preparazione del pestadice prevede che, dopo aver mescolato accuratamente l’impasto, si proceda alla insaccatura nelle normali budella da salame e quindi si forino le budella per favorire lo sgrondo dei liquidi in eccesso.

 

A Fagagna annualmente viene organizzata la “Fieste dal Purcitar”, in occasione della ricorrenza di Sant’Antonio Abate, patrono dei Norcini; per celebrare al meglio questa occasione sono state raccolte una serie di ricette che risalgono a tradizioni antiche di oltre cent’anni, che nelle famiglie sono state tramandate da una generazione all’altra, che le tante persone che intervengono possono apprezzare, assieme ai moltissimi prodotti tipici friulani.



di Redazione 35