Martedì con lo Chef: Intervista a Franca Merz


Livia Elena Laurentino


Di Livia Elena Laurentino -


Franca Merz è nata e vive in Trentino, ma le sue origini familiari, da parte materna, hanno radici in Piemonte e successivamente, nel sud ovest della Francia, culla dell'Alta gastronomia.
Una famiglia di gourmet e di gourmand, come lei stessa definisce i suoi avi, che da piccola hanno istillato in lei l’amore, e soprattutto la curiosità, del sapere in cucina.
Il cibo, come scegliere le materie prime, come conoscere i prodotti della campagna o ricercare la qualità, erano argomenti quotidiani che hanno portato Franca a una scelta quasi inevitabile… La mamma nel 1965 apre il primo Ristorante Lido, solo durante il periodo estivo, ma nel 1973 dà  vita ai 2 Camini.
Franca, giovanissima vive la cucina del ristorante materno come una seconda casa e nonostante gli studi universitari in lingue (mai finiti…), e gli impegni sportivi a livello agonistico, il desiderio di proseguire un percorso iniziato dalla generazione prima di lei, la partano alla guida del ristorante materno.
La sua sete di conoscenza e il suo perfezionismo fanno di lei una chef attenta, che coniuga sapientemente la cucina trentina con quella piemontese. Instancabile nell’apprendere è diventata un’esperta degustatrice di formaggi, di oli e una sommelier impeccabile. 
Ristorante Albergo 2 Camini - Baselga di Pinè - Trento Tel. +9 0461 557200


Perché una donna sceglie questa professione, che è tra le più impegnative?


Devo confessare che è successo per caso, ho “ereditato” passione e professionalità da mia mamma che ha vissuto in Francia per molti anni e poi, per amore è arrivata in Trentino, dove ha aperto il primo ristorante perché amava cucinare. Con l’apertura del secondo la mia è stata quasi una scelta obbligata, poi siccome sono molto pignola e perfezionista, cerco di approfondire quello che mi serve, sono diventata sommelier, assaggiatrice di formaggi e oli per un approccio culturale prima e professionale poi.


Se non avessi fatto la chef cosa avresti fatto?


Mah chissà, come faccio a dirlo? Ho cominciato che avevo 11 anni…a casa nostra si parlava sempre di cibo, di come allevare le oche, di come si compra la materia prima giusta dal contadino e quindi ho assorbito tutto questo pian piano. 


Una donna in cucina è più o meno creativa di un uomo?


Secondo me la creatività non appartiene a un genere, ma alla persona anche se gli uomini sono creativi se hanno qualcuno dietro che gli dà degli input. Noi donne siamo un po’ più legate perché dobbiamo fare venti cose contemporaneamente, quindi a volte la praticità va a discapito della creatività per crearci meno problemi.


Quanto difficile mettersi in luce quando si è "decentrati", rispetto alle grandi città?


Credo che l’importante sia avere costanza nella preparazione dei piatti, nella selezione del menù, nel soddisfare i clienti. Noi siamo sul mercato da cinquant’anni, prima c’era la mia mamma, ormai 91 enne, ora al timone ci sono io, anche se lei è sempre l’assaggiatrice ufficiale e il nostro riferimento. Pensa a com’è cambiata la cucina in questo lungo periodo, i menù si sono snelliti e sull’alimentazione c’è più conoscenza. Noi abbiamo sempre avuto molta attenzione per le materie prime e i nostri piatti sono semplici ma gustosi e non troppo lavorati, credo che sia quello che cerca la gente. 


Una caratteristica del tuo menù?


Noi sposiamo due regionalità, quella trentina che ci ospita e quella piemontese che sono le nostre origini e che rappresentano lo storico del nostro locale, come i peperoni alla piemontese, i taglierini, gli antipasti o il bunet (budino di cioccolato e amaretti ndr).
Mentre il Piemonte forse per la sua vicinanza alla Francia, aveva piatti più importanti, in Trentino la cucina si è arricchita,verso il 1500 con il primo concilio ecumenico, con l’apertura verso Venezia e gli scambi commerciali.


So che hai un team tutto femminile, perchè questa scelta?


E’ una coincidenza, in passato abbiamo avuto dei collaboratori, ma alla fine credo che alle donne piaccia avere delle donne in cucina. Poi nei paesi c’è ancora un retaggio culturale che fa sì che il lavoro in un ristorante sia adatto a genere femminile.
Pensa che In Trentino l’affluenza turistica è pari al doppio della popolazione e sono le donne a gestire gli alberghi, ma alle riunioni o nei posti di rappresentanza ci vanno gli uomini, ma a lavorare sono le donne. 


Riesci a ritagliarti un po’ di tempo per te e cosa fai nel tempo libero?


Il mio hobby è giocare a golf, e poi il pattinaggio è la mia passione. Sono giudice internazionale di questo sport, anche questa è diventata quasi una professione perché alle Olimpiadi non sono ammessi errori, nemmeno da parte dei giudici, potresti eliminare un campione e allora sai che guaio…!


La ricetta: Flan alle erbe spontanee
 




di Redazione 4




Non dimenticare di guardare anche...

Martedì con lo Chef: Pasta Fave e Gamberoni di Agostino Iacobucci

Martedì con lo Chef: Tortellini in crema densa di Parmigiano Reggiano di Massimo Bottura

Martedì con lo Chef: Occhio di Parmigiano Reggiano 36 mesi di Agostino Iacobucci

Martedì con lo Chef: Tranci di Rana pescatrice alla Vernaccia e Pomodoro Pachino di Danilo Cadeddu

Martedì con lo Chef: Carbonara di mare di Annalisa Lisci

Martedì con lo Chef: Intervista a Maria Cicorella

Martedì con lo Chef: Flan alle erbe spontanee di Franca Merz

Martedì con lo Chef: Rufioi di Franca Merz

Martedì con lo Chef: Fantasia di Ananas con salsa di Lamponi di Paolo Teverini

Martedì con lo Chef: Salmerino alpino al verde di Andrea Costantini

Martedì con lo Chef: Verdure di stagione in padella su Melanzana grigliata di Paolo Teverini

Martedì con lo chef: Lollipop di agnello in crosta di mandorla d’Avola, millefoglie di patate alla crema di Pecorino Ennese di Stefano Affatigato

Martedì con lo Chef: Orecchiette, ricotta al profumo di agrumi e pomodorini semicanditi di Maria Cicorella

Martedì con lo Chef: Baccalà, escabece di zucchine, patata, guazzetto di provola affumicata di Giuseppe D'Aquino

Martedì con lo Chef: Intervista a Lucia Antonelli

Martedì con lo Chef: Cioccolato fondente, wasabi e mango di Erns Knam

Martedì con lo Chef: Intervista ad Alessandro Circiello

Martedì con lo Chef: Intervista a Francesco Elmi

Martedì con lo Chef: Guancetta di vitello su verdura estiva e purea di piselli di Herbert Hintner

Martedì con lo Chef: Braciole di Pesce Spada e Rape rosse di Mario Avallone

Martedì con lo Chef: Intervista a Claudio Sordi

Martedì con lo Chef: Uovo d'Oro cotto a bassa temperatura su purea di patate e tartufo nero di Paolo Teverini

Martedì con lo Chef: Sfera di uova contadine alla palamita mediterranea, vongole pomodorini e cicoria di Claudio Sordi

Martedì con lo Chef: Intervista a Massimo Bottura

Martedì con lo Chef: Intervista a Gianluca Corradino

Martedì con lo Chef: Vellutata di Melone con tagliatelle al Prosciutto di Parma di Beatrice Petrini

Martedì con lo Chef: Babà di Agostino Iacobucci

Martedì con lo Chef: Caponata di verdure con pesto leggero al basilico di Alessandro Circiello

Martedì con lo Chef: Pere al Moscato e Gorgonzola di Gianluca Corradino

Martedì con lo Chef: Intervista a Beatrice Petrini

Martedì con lo chef: Intervista a Massimiliano Mascia

Martedì con lo Chef: Intervista a Ernst Knam

Martedì con lo Chef: Intervista a Paolo Teverini

Martedì con lo Chef: Intervista a Danilo Cadeddu

Martedì con lo Chef: Intervista a Gianluca Gorini

Martedì con lo Chef: Battuta Damini-Limousine con insalata di anguria, capperi e pane croccante di Giorgio Damini

Martedì con lo Chef: Agnello con frutta secca e melograno di Alessandro Circiello

Martedì con lo chef: Fregola di mare “Cotta e Cruda” di Andrea Rambaldi

Martedì con lo chef: Intervista a Sabrina Piazza

Martedì con lo Chef: Fregula sarda con moscardini e pomodori datterino di Danilo Cadeddu

Martedì con lo Chef: Budino di crema bianca alle ciliege di Paolo Teverini

Martedì con lo Chef: Lasagna di polenta, pancetta, funghi e Gorgonzola di Gianluca Corradino

Martedì con lo Chef: Cruditè di verdure (Secondo light) proposta dallo chef Giancarlo Pascalis

Martedì con lo Chef: Polpo, anguria, pomodoro alla vaniglia, granita di sedano di Giuseppe D'Aquino

Martedì con lo Chef: Intervista ad Andrea Rambaldi

Martedì con lo Chef: Ravioline fritte di Francesco Elmi

Martedì con lo Chef: I Bigoli con il ragù di vongole di Arcadia Bertaggia

Martedì con lo Chef: Scorfano con patate di Annalisa Lisci

Martedì con lo chef: Filetto di salmone marinato all’arancia e dragoncello di Stefano Affatigato

Martedì con lo Chef: Cinghiale Marinato “Capocchia” di Lucia Antonelli

Martedì con lo Chef: Intervista a Giuseppe D'Aquino

Martedì con lo Chef: Torta di mele a scarto zero di Franco Aliberti

Martedì con lo Chef: Fregula sarda con erbette di campo, lumache alla cacciatora e aria alla santoreggia

Martedì con lo Chef: Intervista ad Annalisa Lisci

Martedì con lo Chef: Insalata dell'Amore di Gisella Isidori

Martedì con lo chef: Insalata tiepida di Merluzzo di Sabrina Piazza

Martedì con lo Chef: Pasticcio di cozze di Arcadia Bertaggia

Martedì con lo chef: Piccione al forno glassato al Marsala con verdure brasate di Andrea Rambaldi

Martedì con lo Chef: Il Maialino con friarielli, sedano rapa e mosto cotto di Agostino Iacobucci

Martedì con lo Chef: Parmigiana di melanzane con pomodori gialli di Giorgio Damini

Martedì con lo Chef: ParmigianSushi di Beatrice Petrini

Martedì con lo Chef: Pasta e patate scarto zero di Franco Aliberti

Martedì con lo Chef: Intervista a Mario Avallone

Martedì con lo Chef: Calamari in zuppetta di riso Venere e cioccolato

Martedì con lo Chef: La mia idea di zuppa inglese, di Gianluca Gorini

Martedì con lo Chef: Moscardini alla Vernaccia di Oristano su pane carasau (Antipasto) di Giancarlo Pascalis

Martedì con lo Chef: Intervista ad Alberto Fol

Martedì con lo Chef: Intervista ad Andrea Costantini

Martedì con lo Chef: Spaghetti trafilati al bronzo, aglio di Cervia, mosto d'olio e peperoncino ligure con crudaiola di tonno di Claudio Sordi

Martedì con lo Chef: Intervista ad Agostino Iacobucci

Martedì con lo Chef: Intervista a Gisella Isidori

Martedì con lo Chef: Intervista a Rocco Angarola

Martedì con lo Chef: Intervista a Herbert Hintner

Martedì con lo chef: Millefoglie di lamponi di Andrea Rambaldi

Martedì con lo Chef: OLTRE, cioccolatino con mangoganache, frutto della passione, gelatine e pepe rosa di Ernst Knam

Martedì con lo Chef: Intervista a Franco Aliberti

Martedì con lo Chef: Intervista a Giorgio Damini

Martedì con lo chef: Intervista a Giancarlo Pascalis

Martedì con lo Chef: Intervista ad Arcadia Bertaggia

Martedì con lo Chef: Piccione arrostito al rosmarino e mirtilli con funghi prugnoli dell'Appennino di Massimiliano Mascia

Martedì con lo Chef: Soffice crema ai tre cioccolati, pera decana al curry dello chef Alberto Fol

Martedì con lo Chef: Rifreddo di coniglio di Giancarlo Pascalis

Martedì con lo Chef: Maialino nero del brisighellese, macis e mandarino piccante di Gianluca Gorini

Martedì con lo chef: Crema di patate e porri con gamberi al vapore e scaglie di cannella di Stefano Affatigato

Martedì con lo Chef: Crema fredda di zucchine e menta di Alberto Fol

Martedì con lo Chef: Cremolata di Fragole, Rosmarino e Pepe di Mario Avallone

Martedì con lo Chef: Intervista a Stefano Affatigato

Martedì con lo Chef: Cicerchiata di Francesco Elmi

Martedì con lo Chef: Insalatina di coniglio al cardamomo nero e lime di Gianluca Gorini

Martedì con lo Chef: Spaghetti al pomodoro del piennolo, burrata, scorza di limone di Giuseppe D'Aquino