Mercoledì del BenEssere: Attenzione ai bimbi con il ciuccio, potrebbero avere problemi emozionali


Federica Pagliarone


 

Di Federica Pagliarone -

Il ciuccio sembra essere la soluzione ideale per calmare i bimbi quando piangono, ma occorre fare attenzione, soprattutto per chi ha un maschietto, perchè potrebbe limitarne lo sviluppo emotivo.

E' quanto dimostra una ricerca di un team di psicologi dell’University of Wisconsin- Madison, negli Stati Uniti, pubblicata sulla rivista Basic and Applied Social Psychology.

Il motivo, spiegano gli scienziati, è che i più piccoli imparano come interagire correttamente tramite la mimica facciale e l'utilizzo della tettarella sostanzialmente interrompe il processo di riproduzione delle diverse espressioni da parte del neonato limitandone anche le emozioni.

"Possiamo parlare ai bambini, ma soprattutto all'inizio non capiranno il significato delle parole - spiega la dottoressa Paula Niedenthal - per questo sono importanti il tono della voce e le espressioni sul nostro volto. Se hanno il ciuccio sempre in bocca i piccoli non riescono a riprodurre ciò che un'altra persona fa, non riuscendo neppure a “costruire” parte dei loro sentimenti e della personalità".
 
Per giungere a questa conclusione sono stati svolti tre diversi studi, dai quali è emerso che chi ha utilizzato il ciuccio più frequentemente da piccolo totalizzava i punteggi più bassi sia nella misurazione del cosiddetto "perspective taking", cioè la capacità di vedere il mondo attraverso gli occhi di un'altra persona, sia nella scala di intelligenza emozionale, quella che esprime cioè la maggiore o minore capacità di "leggere" le nostre emozioni e quelle degli altri.
 
Con un'importante eccezione per le ragazze, che come spiega la dottoressa Niedenthal hanno uno sviluppo emozionale più rapido e molto diverso da quello dei loro coetanei maschi.
 

 




di Redazione 4




Non dimenticare di guardare anche...

Mercoledì del BenEssere: Imparare una lingua straniera sviluppa il cervello

Mercoledì del BenEssere: Merendine eco, si mangia anche la confezione

Mercoledì del BenEssere: Felicità fa rima con desiderio

Mercoledì del BenEssere: Fertilità, via libera ai lamponi

Mercoledì del BenEssere: Relazione di coppia ad alto rischio per chi soffre di disturbi del sonno

Mercoledì del BenEssere: Cento mani di questa terra, un mix d’eccellenza

Mercoledì del BenEssere: Broccoli efficaci contro artrosi e artrite

Mercoledì del BenEssere: Attenzione alle sigarette elettroniche, potenzialmente cancerogene

Mercoledì del BenEssere: Allattare al seno protegge le donne dall'Alzheimer

Mercoledì del BenEssere: Lifting e punturine, le regole per orientarsi

Mercoledì del BenEssere: Scoperto un legame tra diabete 2 e riduzione funzioni cerebrali

Mercoledì del BenEssere: Alimentazione e salute, l'importanza della Micronutrizione

Mercoledì del BenEssere: Connessione tra parto cesareo e flora intestinale del neonato

Mercoledì del BenEssere: Allarme fertilità uomini - producono meno sperma

Mercoledì del BenEssere: Miopia, scoperti 26 nuovi geni che aumentano il rischio di svilupparla

Mercoledì del BenEssere: Dopo l'estate pelle più vecchia di due - tre anni

Mercoledì del BenEssere: Aglio crudo riduce il rischio di cancro al polmone

Mercoledì del BenEssere: La crisi ci spinge a mangiare cibi con un più elevato contenuto calorico

Mercoledì del BenEssere: Mal di testa, non eccedete con gli antidolorifici

Mercoledì del BenEssere: Gravidanza, consumate almeno due porzioni di pesce a settimana

Mercoledì del BenEssere: Chirurgia plastica nel mondo

Mercoledì del BenEssere: La cellulite ha i giorni contati con 1 kg di frutta e verdura al giorno

Mercoledì del BenEssere: Uomini, attenti al caffè, in eccesso può sviluppare incontinenza

Mercoledì del BenEssere: Dopo una procreazione assistita spesso segue gravidanza naturale

Mercoledì del BenEssere: Probiotici in gravidanza proteggono i bimbi dalle allergie

Mercoledì del BenEssere: Carni rosse, rischio infarto con 50 grammi in più al giorno

Mercoledì del BenEssere: Il sonno fa belli