Il Prosciutto di Bassiano (Latina)


Il Prosciutto di Bassiano, piccolo paesino in provincia di Latina, è un prodotto tradizionale e secolare dei Monti Lepini.

 

Le sue principali caratteristiche, che lo contraddistinguono dagli altri, sono la rifilatura della cotenna fino al gambo e la sua lunga stagionatura, lunga anche un anno e mezzo, che lo rende particolarmente sapido.

 

Si tratta di un prodotto facilmente riconoscibile, grazie alla sua particolare forma anatomica, il suo colore rosso ed il sapore decisamente tendente al salato.

 

E’ stato accertato che l’area di produzione, Bassiano ed il suo territorio, ha un suo microclima particolarmente ottimale per la lunga stagionatura di questo tipo di prosciutto.

 

Il processo di produzione del Prosciutto di Bassiano comincia con la selezione degli animali; una volta macellati, solitamente nei mesi invernali, anche se nei laboratori più moderni avviene anche durante tutto il corso dell’anno, le coscie vengono sottoposte ad una doppia salatura.


 

Successivamente il prodotto è sottoposto ad un bagno con un getto d’acqua e sottoposto ad una leggerissima affumicatura in una camera calda riscaldata con legno di faggio, prima di essere messo a stagionare per un periodo di 15 – 18 mesi in locali idonei con clima naturale.



di Redazione 35