La Pera di San Giovanni (Pescara)


La Pera di San Giovanni è una varietà nota da oltre duecento anni, citata negli "annali dell'agricoltura del Regno d'Italia" ad inizio ‘800 e diffusa in molte parti d’Italia in quanto si adatta bene a molti terreni, anche collinari.

 

Anche nel territorio pescarese, soprattutto a Penne, è molto diffusa, con testimonianze ottocentesche.

 

Si tratta di una pera estiva con frutti di piccole dimensioni dalla forma tipica di questo frutto, con un peduncolo lungo e sottile; la buccia ha un colore giallo con sfumature verde chiaro ed a volte degli arrossamenti localizzati e macchioline grigiastre.

 

La polpa è bianca, di consistenza tenera con un sapore gradevole solo a piena maturazione quando invece diventa molto dolce.

 

Matura a fine giugno, in prossimità della ricorrenza di San Giovanni, da cui deriva il nome; è ottima da mangiare fresca quando è ben matura ed altrettanto buona se cotta.


 

L’albero che la produce è vigoroso, con un portamento eretto ed una chioma folta; le foglie sono di forma variabile dall'ovale alla cuoriforme.



di Redazione 35