Patata americana di Anguillara e Stroppare (Padova)


La patata Americana di Anguillara e Stroppare è una radice introdotta in questa zona del padovano oltre un secolo fa e che ha trovato un habitat naturale e caratteristiche pedo-climatiche particolarmente idonee per potersi sviluppare.

 

Durante questo lungo periodo di coltivazione la patata americana ha assunto nell'area di Anguillara sempre più importanza, grazie soprattutto all’introduzione di nuove tecniche di coltivazione e alla selezione di varietà particolari che la distinguono dalle altre coltivate in Italia.

 

Questi aspetti hanno fatto si che la Patata Americana di Anguillara e Stroppare si ritagliasse una nicchia di mercato con una propria precisa connotazione e notorietà.

 

Il prodotto è costituito da radici ingrossate e carnose con una forma regolare tondeggiante o allungata, con buccia sottile di colore cremoso, come anche quello della polpa, che dev’essere carnosa e con bassa fibrosità.


 

Dopo la cottura, la "Patata Americana di Anguillara e Stroppare" è dolce, tenera e carnosa e poco farinosa, con un aroma e un profumo particolari dovuti agli olii volatili presenti nel prodotto fresco o che si sviluppano dopo cottura.

 

Tali caratteristiche sono riconducibili sia alla varietà selezionata in zona sia alla particolare natura dei terreni attorno ad Anguillara Veneta e Stroppare, formati dalle alluvioni dei fiumi Adige e Gorzone, che hanno ricoperto gran parte del terreno invaso con uno strato di torbe.

 

La "Patata Americana di Anguillara e Stroppare" è conosciuta anche come patata dolce e ogni anno gli viene dedicata una festa che ne esalta le qualità e contribuisce a diffonderne i pregi.



di Redazione 35