Il Prosciutto di Bassiano (Latina)


Il Prosciutto di Bassiano, piccola località della provincia di Latina a 700 metri slm, è una vera e propria specialità, la cui lavorazione è legata a tecniche di preparazione e conservazione semplici e tradizionali che ne esaltano il gusto e la qualità.

 

Nasce da una selezionata scelta di carni fresche suine, lavate, salate, aromatizzate e appese negli asciugatoi per nove mesi e, infine, trasferite nelle cantine delle aziende di produzione per la stagionatura.

 

Una delle caratteristiche di questo prosciutto laziale è il colore del grasso, il quale assume a fine stagionatura una tonalità lievemente rosata.

 

La dolcezza del grasso, la delicata e gustosa sapidità del magro, un retrogusto esaltato dai sapori di erbe aromatiche che l'aria dei boschi e della montagna circostante trasmettono, ne fanno un prodotto fine e particolarmente ricercato.


 

I pochi produttori locali hanno affinato nel corso di generazioni l’arte della lavorazione del prosciutto, seguendo l’intero percorso che comincia dalla scelta dei maiali, provenienti da allevamenti conosciuti e tracciati, alla macellazione e lavorazione delle cosce, nella quale entrano anche i segreti di famiglia, alla stagionatura controllata e naturale.

 

Parte della produzione subisce anche un procedimento di affumicatura che ha ottenuto il gradimento dei consumatori.



di Redazione 35