Montasio





Se cercate ancora il sapore del formaggio chiedete il Montasio. E’ un formaggio genuino, fatto ancora come si faceva una volta. Garantito dall’Unione Europea, perché è uno dei pochi prodotti Dop a Denominazione d’Origine Protetta. Montasio, infatti, risponde ad alcuni precisi requisiti. Lazona di produzione, rigorosamente identificata nel Friuli, nel Veneto orientale nelle provincie di Belluno e Treviso, e in alcune aree delle provincie di Padova e Venezia.
 

La materia prima, che è il latte fresco, ed il controllo della qualità e delle progressive trasformazioni. E da cui si ottengono anche le tre maturazioni in fresco, mezzano e stagionato. La tecnologia: una tecnologia morbida, che asseconda la lenta formazione del prodotto e contribuisce a formare le caratteristiche nutrizionali. Il formaggio Montasio trae il suo nome dal massiccio del Montasio, in Friuli. Nei suoi alpeggi veniva anticamente prodotto, le prime notizie sicure risalgono al 1700, con caratteristiche uniche, grazie alla combinazione fortunata di tre fattori fondamentali e molto particolari: il fieno, il latte e l’aria di quelle montagne.


Oggi questa produzione si è diffusa nella pianura friulana, nelle vallate e nelle colline del Bellunese e del Trevigiano, nella pianura veneta compresa tra il Piave e il Brenta, conservando rigorosamente le caratteristiche originali di produzione.

 

Caratteristiche:

La pasta presenta una caratteristica occhiatura che risulta essere omogenea su tutta la sezione, con “occhi” di piccola grandezza, regolari e lucidi all’interno (“occhio di pernice”). Nel Montasio giovane la crosta è liscia, elastica e compatta, di colore marrone chiaro; la pasta è compatta bianca o giallo paglierino. Man mano che aumenta il periodo di stagionatura, la crosta si fa più secca e la pasta diviene granulosa e friabile. Le forme si identificano mediante i marchi di origine posti sullo scalzo della forma (la scritta Montasio, in senso obliquo, viene più volte ripetuta). Un secondo marchio, quello di qualità, impresso a fuoco dalla commissione del Consorzio, identifica il prodotto con più di 100 giorni che risulta privo da ogni difetto di maturazione. Sullo scalzo sono indicati anche data di produzione e codice del produttore.
 

Un formaggio come il Montasio, grazie alla sua versatilità e alle sue tre diverse maturazioni, può trovare posto in tavola in qualsiasi momento. Anzi, prima ancora, assieme agli aperitivi. Entra nel primo piatto, può fungere benissimo da secondo, può completare degnamente qualsiasi pasto. Il Montasio è diventato un ingrediente fondamentale per molti menu tipici. Alcuni noti ristoranti del Veneto e del Friuli-Venezia Giulia hanno preparato alcune ricette in cui il Montasio viene impiegato nei modi più vari e fantasiosi.



di Redazione 4