La Grande Festa del Vino 10^ edizione 10 - 11 Settembre 2017 | Vini da 14 Paesi del Mondo


Mondo del Gusto

Email: info@mondodelgusto.it


Date ed orari:
dal 10 settembre 2017 al 11 settembre 2017


Torna, da domenica 10 a lunedì 11 settembre 2017 in Veneto e precisamente a Mirano la 10° edizione della Grande Festa del Vino, l’evento dedicato al vino che vede protagonisti 80 tra i migliori produttori nazionali e mondiali. Per due giorni incontri e cene gourmet fanno da cornice alle degustazioni che si svolgeranno, dalle 10 alle 20, presso Villa & Barchessa XXV Aprile. 
 
Un evento straordinario
Oltre 6.000 bottiglie di vini (400 etichette) e le decine di specialità gastronomiche presenti potranno essere degustate nella Villa & Barchessa XXV Aprile (a Mirano, in Via Mariutto 1).
 
Un tour dell’Italia e da 13 paesi del Mondo calice alla mano per conoscere le tipicità e le eccellenze dei terroir italiani e mondiali, scoprire vitigni alloctoni, autoctoni, nazionali e internazionali, rari e ricercati, vini convenzionali, naturali, biologici, biodinamici, di montagna (da viticultura eroica), di mare, di collina, di pianura, di vignaioli indipendenti e di piccole realtà emergenti o di quelle già affermate.
Vini dell’eccellenza made in Italy

Alla 10° edizione della Grande Festa del Vino si avrà la possibilità di degustare vini provenienti da ogni regione italiana, da 7 stati europei e da 6 dal resto del Mondo. Si degusteranno vini premiati, come il Donna Adriana di Castel de Paolis (5 grappoli "vino dell'eccellenza" Guida Bibenda 2017) , il Verdicchio dei Castelli di Jesi Superiore San Michele di Vallerosa Bonci  (5 grappoli "vino dell'eccellenza" Guida Bibenda 2017), il 
 Riviera Ligure di Ponente Pigato Bon in da Bon di BioVio (3 bicchieri “vino dell’eccellenza” dalla Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso 2017 e 4 viti “vino dell’eccellenza” Guida Vitae 2017),  il Vermentino di Gallura Superiore di Jankara (miglior vino bianco sardo al Porto Cervo Wine Festival 2017), il Fiano di Avellino di Tenuta Sarno 1860 (5 grappoli "vino dell'eccellenza" Guida Bibenda 2017 e 3 bicchieri “vino dell’eccellenza” dalla Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso 2017), il Capo Branko di Branko (4 viti “vino dell’eccellenza” Guida Vitae 2017), il Nobile di Montepulciano Riserva di Tenuta Gracciano della Seta (3 bicchieri “vino dell’eccellenza” dalla Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso 2017),  , l’Aglianico del Vulture Riserva Caselle della casa vinicola d’Angelo  (5 grappoli "vino dell'eccellenza" Guida Bibenda 2017), il Cirò Rosso Classico Superiore Ripe del Falco Riserva (5 grappoli "vino dell'eccellenza" Guida Bibenda 2017), il Tintilia del Molise 66 (5 grappoli "vino dell'eccellenza" Guida Bibenda 2017), solo per citarne alcuni italiani.
 
Vini straordinari dall’Europa 
Alla 10° edizione della Grande Festa del Vino  si avrà la possibilità di degustare vini provenienti dalla Francia come i grandi vini a denominazione AOC Alsace Grand Cru e gli Champagne di Montagne de Reims; i potenti vini del Collio Sloveno in anfora, i prestigiosi vini della Mosella in Germania, le bollicine di Cava “la seduttrice catalana”, il Porto “il vino liquoroso” più famoso al mondo, i preziosi e rinomati vini austriaci del Burgenland tra cui i muffati Trockenbeerenauslese e gli speciali vini ungheresi Tokaji Furmint, Aszu e Esszencia e per questa edizione.
 
Novità 2017:  Vini dal Resto del Mondo 
Alla 10° edizione della Grande Festa del Vino si avrà per la prima volta la possibilità di degustare vini provenienti non solo dall’Europa, ma anche dal Cile, Argentina, Nuova Zelanda, Australia, Stati Uniti d’America e Israele. Alcune cantine hanno partecipato e vinto al Concorso Enologico Internazionale “Emozioni dal Mondo: Merlot e Cabernet Insieme”.
 
Concorso Enologico Internazionale “Emozioni dal Mondo: Merlot e Cabernet Insieme”
Per la 10° edizione gli organizzatori della manifestazione La Grande Festa del Vino, hanno instaurato una collaborazione con l’unico concorso al mondo interamente dedicato ai vini Merlot, Cabernet e tagli bordolesi, è organizzato con il patrocinio dell’Organisation Internationale de la Vigne et du Vin (O.I.V.) e l’autorizzazione del Ministero per le Politiche Agricole e Forestali.
Da 13 anni “Emozioni dal mondo” organizzato dal Consorzio Tutela Valcalepio e Vignaioli Bergamaschi S.C.A. riunisce a Bergamo oltre 70 giudici internazionali per valutare i vini Merlot e Cabernet in concorso.
Per regolamento più della metà dei giudici deve essere straniera e più della metà deve anche essere composta da tecnici del vino, una scelta che riconosce l’importanza della preparazione dei soggetti chiamati a giudicare in materia di vino.
In occasione viene organizzato un Convegno Tecnico Scientifico e la degustazione dei vini vincitori aperta al pubblico. Inoltre i vini vincitori vengono messi in degustazione nell’anno successivo durante la fiera “Vinitaly” a Verona e una parte (solo alcuni esteri) durante la manifestazione “La Grande Festa del Vino” dal 2017 .
 
Location: Villa & Barchessa XXV Aprile – Mirano (VE)
L’evento si snoderà in 2 location, Villa XXV Aprile al piano rialzato per la degustazione di vini italiani “nord orientale” ottenuti con il metodo tradizionale e selezione food, nel primo piano sempre della medesima villa saranno in scena i vini italiani del “nord occidentale, centro e sud Italia” ottenuti con il metodo tradizionale e selezione food, mentre nella Barchessa di Villa XXV Aprile “sala atrio” per la degustazione di vini biologici, biodinamici o naturali italiani, “sala mostre” per la degustazione di vini internazionali provenienti dall’Europa e selezione food, “sala muse” per la degustazione di vini dal resto del mondo e selezione food.
 
Apertura al pubblico
Alle ore 10:00 la degustazione apre al pubblico. Con il costo dell’entrata è previsto in omaggio un calice professionale con tracolla che accompagnerà durante le degustazioni.
Ai banchi di assaggio saranno presenti produttori e sommelier.
La partecipazione alla manifestazione non necessita di prenotazione, il servizio mescita terminerà alle ore 19:30, alle ore 20:00 chiusura della Villa & Barchessa XXV Aprile.
È possibile che alcuni prodotti in degustazione si esauriscono prima della fine della manifestazione. Il pubblico partecipante all'evento sarà anche un giudice, potrà infatti votare i migliori vini e la migliore cantina della manifestazione. L’evento si terrà anche in caso di pioggia.
 
Prezzi
All’entrata pagando € 25,00 (€ 20,00 prezzo riservato per l’acquisto online)  il visitatore riceverà in omaggio un calice professionale da degustazione Rastal, una elegante tracolla porta calice VinStrip, una penna e un catalogo dove sono elencati  i produttori, i vini e prodotti in degustazione.  L’assaggio dei vini è rivolto ad un pubblico maggiorenne, l’ingresso per i minori accompagnati dai genitori è di € 1,00 (senza calice).
 
Degustazioni Guidate
Durante l’evento presso il 1° piano della Barchessa XXV Aprile “sala ovest”, si svolgeranno 4 Grandi Degustazioni Guidate: Domenica 10 settembre “Educational sul Riesling” e “Verticale Barbaresco”. Lunedì 11 settembre “I Vini Muffati” e “Piacere Porto”.
 
In degustazione grandi vini raccontanti e degustati da esperti Relatori A.I.S. (Associazione Italiana Sommelier), Formatori A.S.P.I.(Associazione Sommelier Professionisti Italiani) enologici e personaggi di fama nazionale  e internazionale.
Le degustazioni guidate sono a pagamento, e non includono l’accesso alla manifestazione “La Grande Festa del Vino”. Accesso solo con prenotazione online.
 
Wine Shop
Durante la manifestazione “La Grande Festa del Vino” si potranno acquistare direttamente i vini e prodotti gastronomici in degustazione presso il negozio allestito in Villa XXV Aprile.
Tutti i prodotti saranno in vendita ad un prezzo promozionale per l’occasione. 
 
Organizzatore Evento
Enoteca Le Cantine Dei Dogi dei Fratelli Berna Ezio & Vanni.
Vi aspettiamo per brindare con le oltre 6.000 bottiglie di altissima qualità, italiane e straniere in degustazione, in un percorso entusiasmante nello sterminato magico mondo del vino in tutte le sue sfaccettature.
 
Il Galà dei Dogi: cena con i produttori 
La sera è l’alta cucina a diventare protagonista in una location da sogno immersa nel verde: domenica 10 settembre 2017 la Gondola Brusada di Mirano dalle ore 20:45 ospiterà la “cena evento della 10ma edizione della Grande Festa del Vino”, saranno presenti tutti i produttori della manifestazione. Il ristorante proporrà un loro personale menu interpretando le specialità tipiche veneziane. Per partecipare alla cena contattare direttamente il ristorante al nr. di telefono +39 041 432777.
 
 
            
 




Scrivi a "Mondo del Gusto"

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta:
 
 



Non dimenticare di guardare anche...

Festa della Repubblica sul Gianicolo: i Burattini di Carlo Piantosi

Festa della Repubblica sul Gianicolo: le Frecce tricolori

Polo Museale di San Francesco a Montefiore dell’Aso: il modello in scala del Padiglione Zero dell’EXPO raccontato da Giancarlo Basili

Roma Beer Chocolate Private Party: una serata all'insegna del gusto e della creatività

Eccellenze reatine: Az. Ag. Onofri Michela, Cantina Campigliano, Az. Ag. D'Ascenzo

Capodanno 2014 ed inizio 2015: alcuni giorni a Bologna e dintorni (e Venezia come special guest) - Quarto giorno

Sulle orme di San Francesco: Il Santuario di Santa Maria della Foresta (Rieti)

Spezie: Il Sapore della Storia. Roma dall'età antica al Rinascimento

IN ARTE... BELZEBU'. Peccati d'artista

Sulle orme di San Benedetto: l'Abbazia di Montecassino (Frosinone)

Il lago di Turano (Rieti)

Alla scoperta dell'isola di Capri: Anacapri e dintorni

Alla scoperta di Anagni, città dei Papi, del cibo e dell’arte. La Macelleria - Salumeria Città dei Papi di Nobili Mauro

Sulle orme di San Benedetto: Il Santuario delle Mentorella - L'area di Monte Guadagnolo - Capranica Prenestina (Roma)

Alla scoperta dell’Isola di Capri: Monte Tiberio e Villa Jovis

Alla scoperta dell'isola di Capri: la passeggiata di Pizzolungo

“I Signori della Guerra” al Parco degli Acquedotti!?!?!

Febbraio 2015: L'Aquila...

Capodanno 2014 ed inizio 2015: alcuni giorni a Bologna e dintorni - Capodanno

American Academy in Rome e Open House Roma: una gradita occasione

Sulle orme di San Francesco: L'Eremo delle Carceri (Assisi)

16° Castagnata di Paganico Sabino (RI): scoperte e sorprese

Le cascate delle Marmore (Terni)

Sulle orme di San Francesco: La Porziuncola e San Damiano

Sulle orme di San Francesco: le Basiliche di San Francesco e Santa Chiara

Sulle orme di San Benedetto: il Monastero di Santa Scolastica (Subbiaco)

Roccasecca: il paese di San Tommaso d’Aquino

Le Grotte di Stiffe (L'Aquila)

Sulle orme di San Benedetto: l'Abbazia di Casamari (Frosinone)

Alla scoperta di Anagni, città dei Papi, del cibo e dell’arte. Tarsie Turri

Abbazia di Fossanova (Latina)

Sulle orme di San Francesco: Il Santuario di Fonte Colombo (Rieti)

Alla scoperta di Anagni, città dei Papi, del cibo e dell’arte. Il Ristorante Vittorio Emanuele

Ristorante Creatività. Specialità vegan, vegetariane e per celiaci. Aprilia (LT)

Sulle orme di San Francesco: Il Santuario di Poggio Bustone (Rieti)

La Santa Messa di Pasqua 2016

Capodanno 2014 ed inizio 2015: alcuni giorni a Bologna e dintorni - Primo giorno

Sulle orme di San Benedetto: Il Santuario della Mentorella - Capranica Prenestina (Roma)

Sulle orme di San Benedetto: Il Santuario delle Mentorella - Il sentiero Kircher - Capranica Prenestina (Roma)

Castello della Sala: visita con degustazione dei vini della tenuta dei Marchesi Antinori

Sulle orme di San Benedetto: il Monastero di San Benedetto o Sacro Speco (Subiaco)

Alla scoperta di Anagni, città dei Papi, del cibo e dell’arte. In giro per la città

Street artists (e molto di più) in via dei Fori Imperiali a Roma: i Funkallisto

Sulle orme di San Francesco: Il Santuario di Greccio (Rieti)

Capodanno 2014 ed inizio 2015: alcuni giorni a Bologna e dintorni - Secondo giorno

Sulle orme di San Francesco: Il Tempio Votivo del Terminillo (Rieti)

Capodanno 2014 ed inizio 2015: alcuni giorni a Bologna e dintorni - Terzo giorno

Ristorante BUFF: a Trastevere un Trip Quality Food firmato dallo chef pluristellato Enrico Bartolini