Street artists (e molto di più) in via dei Fori Imperiali a Roma: i Funkallisto


Mondo del Gusto


Per le vie di Roma è normale imbattersi in "street artists" di vario genere e qualità.

 

Via dei Fori Imperiali è uno splendido palcoscenico, quello con la scenografia più suggestiva.

 

Sono numerosi gli artisti che vi si esibiscono e non è raro imbattersi in qualche piacevole sorpresa come ad esempio il gruppo dei Funkallisto.

 

 

La giornata dolcemente assolata, la mancanza di particolari impegni se non il “fare passare piacevolmente il tempo” hanno contribuito, ma la qualità della loro musica è stato l’elemento determinante nell’indurmi a rimanere oltre un’ora ad ascoltarli.

 

Batteria, basso, chitarra, sax, tomba e trombone: un ottimo mix di strumenti per una trascinante musica “afro funk jazz”.

 

Nel loro biglietto da visita compaiono i nomi del “nucleo storico” e cioè Alex de Martino (batteria), Danilo Desideri (sax), Peter Crucioli (chitarra), Francesco Abbatiello (basso) ai quali si aggiungono Giorgia Capovivo (trombone), Arystan Petzold (tromba) entrambi presenti alla performance e, come riportato nella loro pagina facebook https://www.facebook.com/funkallistotrastevere/timeline Neney Santos, Martino Onorato, Gabriele Barettin, Giorgia Capovivo, Matteo Acclavio, Mauro Verrone, & Co.

 

Continuando a fare ricerche su internet risulta che questa è la loro presentazione più utilizzata:

 

“Funkallisto è un sestetto che nasce nel cuore pulsante di Trastevere (Roma) nel 2004. La musica afroamericana degli anni 70 è la radice del loro repertorio originale e riarrangiato in chiave funk, afro beat e latin con un "tocco"b igorosamente "FUNKALLISTO".

 

I loro spettacoli sono una sequenza inarrestabile di brani che agitano anime e gambe. In cinque anni di attività hanno prodotto due cd ed acquisito un notevole successo grazie al loro sound semplice e diretto, che gli ha consentito di esibirsi nelle pìù variegate situazioni: festival, club, hotel, feste private, mostre, centri sociali e strade che la band ha scelto come palcoscenico per promuoversi ed esprimersi improvvisando degli "street-events" che si trasformano in veri e propri "party".

 

Nell' agosto del 2006 esce "Live a Ponte Sisto" disco registrato durante le esibizioni estive sullo storico ponte pedonale romano. Prodotto da Costanza Cruillas e distribuito da GoodFellas. Insieme al precedente lavoro auto-prodotto raggiungono circa le 10.000 copie vendute. Nel Febbraio 2009 partecipano con un loro brano a Funk in Italy compilation che vede la partecipazione dei maggiori esponenti della scena funk italiana.

 

Nel luglio 2009 è la volta di “Soul Ragù” disco che si differenzia notevolmente dai precedenti sia per le composizioni originali dei brani sia per la partecipazione di guest tra cui due vocalist come Adriano Bono (Radici nel Cemento) e Daouda Mbow (Afro Beat Messengers) e sia per l'inserimento di una sezione fiati che viene riproposta anche nei live allargando la formazione ad otto elementi.

 

Partendo da "Ponte Sisto" i Funkallisto, hanno portato la loro musica ovunque tra cui: Italia, Francia, Spagna, Rep.Ceca, Germania, Inghilterra, Cina.”

 

Ora capisco perché mi sono piaciuti…

 

Nella loro performance il gruppo era occasionalmente “accompagnato” da uno “street dancer” che ha contribuito a scaldare ulteriormente l’ambiente: nella foto è assieme ad una turista trascinata dal ritmo...

 

                     

 

 

 

 

 





Scrivi a "Mondo del Gusto"

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta:
 
 



Non dimenticare di guardare anche...

Alla scoperta dell'isola di Capri: la passeggiata di Pizzolungo

Alla scoperta di Anagni, città dei Papi, del cibo e dell’arte. La Macelleria - Salumeria Città dei Papi di Nobili Mauro

Sulle orme di San Benedetto: il Monastero di San Benedetto o Sacro Speco (Subiaco)

La Santa Messa di Pasqua 2016

Le Grotte di Stiffe (L'Aquila)

Roma Beer Chocolate Private Party: una serata all'insegna del gusto e della creatività

Sulle orme di San Francesco: Il Santuario di Greccio (Rieti)

16° Castagnata di Paganico Sabino (RI): scoperte e sorprese

Sulle orme di San Francesco: Il Tempio Votivo del Terminillo (Rieti)

Alla scoperta dell'isola di Capri: Anacapri e dintorni

Capodanno 2014 ed inizio 2015: alcuni giorni a Bologna e dintorni - Terzo giorno

Sulle orme di San Benedetto: Il Santuario delle Mentorella - Il sentiero Kircher - Capranica Prenestina (Roma)

Sulle orme di San Benedetto: il Monastero di Santa Scolastica (Subbiaco)

Capodanno 2014 ed inizio 2015: alcuni giorni a Bologna e dintorni - Capodanno

Sulle orme di San Francesco: Il Santuario di Poggio Bustone (Rieti)

Eccellenze reatine: Az. Ag. Onofri Michela, Cantina Campigliano, Az. Ag. D'Ascenzo

Ristorante Creatività. Specialità vegan, vegetariane e per celiaci. Aprilia (LT)

Capodanno 2014 ed inizio 2015: alcuni giorni a Bologna e dintorni (e Venezia come special guest) - Quarto giorno

Ristorante BUFF: a Trastevere un Trip Quality Food firmato dallo chef pluristellato Enrico Bartolini

Sulle orme di San Francesco: Il Santuario di Santa Maria della Foresta (Rieti)

Alla scoperta di Anagni, città dei Papi, del cibo e dell’arte. Tarsie Turri

Spezie: Il Sapore della Storia. Roma dall'età antica al Rinascimento

Le cascate delle Marmore (Terni)

Abbazia di Fossanova (Latina)

La Grande Festa del Vino 10^ edizione 10 - 11 Settembre 2017 | Vini da 14 Paesi del Mondo

IN ARTE... BELZEBU'. Peccati d'artista

Roccasecca: il paese di San Tommaso d’Aquino

Sulle orme di San Benedetto: Il Santuario della Mentorella - Capranica Prenestina (Roma)

Festa della Repubblica sul Gianicolo: le Frecce tricolori

Sulle orme di San Francesco: le Basiliche di San Francesco e Santa Chiara

Capodanno 2014 ed inizio 2015: alcuni giorni a Bologna e dintorni - Primo giorno

Alla scoperta di Anagni, città dei Papi, del cibo e dell’arte. In giro per la città

Sulle orme di San Benedetto: l'Abbazia di Casamari (Frosinone)

Festa della Repubblica sul Gianicolo: i Burattini di Carlo Piantosi

Alla scoperta dell’Isola di Capri: Monte Tiberio e Villa Jovis

“I Signori della Guerra” al Parco degli Acquedotti!?!?!

Capodanno 2014 ed inizio 2015: alcuni giorni a Bologna e dintorni - Secondo giorno

American Academy in Rome e Open House Roma: una gradita occasione

Sulle orme di San Benedetto: Il Santuario delle Mentorella - L'area di Monte Guadagnolo - Capranica Prenestina (Roma)

Sulle orme di San Francesco: Il Santuario di Fonte Colombo (Rieti)

Polo Museale di San Francesco a Montefiore dell’Aso: il modello in scala del Padiglione Zero dell’EXPO raccontato da Giancarlo Basili

Alla scoperta di Anagni, città dei Papi, del cibo e dell’arte. Il Ristorante Vittorio Emanuele

Il lago di Turano (Rieti)

Castello della Sala: visita con degustazione dei vini della tenuta dei Marchesi Antinori

Sulle orme di San Francesco: L'Eremo delle Carceri (Assisi)

Sulle orme di San Francesco: La Porziuncola e San Damiano

Sulle orme di San Benedetto: l'Abbazia di Montecassino (Frosinone)

Febbraio 2015: L'Aquila...