"Museo del Balì" a Saltara (Pesaro-Urbino): La Cripta


Museo del Balì - Fondazione Villa del Balì
Località San Martino, Saltara - 61030 (Pesaro-Urbino)

(vedi mappa)
Mostra il telefono
Mostra il fax
Email: info@museodelbali.it
Web: http://www.museodelbali.it


LA CRIPTA


Nel 1677 la Villa passava alla famiglia Marcolini che provvedeva ad abbellirla destinandola “ad amena villeggiatura autunnale”.

 

A questo ampliamento si deve l'aspetto attuale dell'edificio con l'elegante scala a due rampe dell'accesso principale.

 

Museo del Balì - Foto Aerea

 

Per l'assidua presenza del conte Gian Gastone Marcolini, Gran Priore Balì dell’Ordine di S. Stefano, l’edificio ben presto prese il nome di Villa del Balì.

 

È dovuta a lui la realizzazione di una cripta sotto il prato antistante la villa. La cripta è composta da quattro croci di Lorena, disposte a formare quattro angoli retti.


 

In fondo è presente un'abside con un soffitto a botte su cui campeggia una enorme croce dipinta bianca e rossa.

 

Al centro del pavimento si trova un pozzo cieco.

 

Tutta la struttura era usata per le iniziazioni dell'ordine cavalleresco di cui il Marcolini faceva parte. Oggi la cripta è inagibile e chiusa al pubblico.
 



di admin