"Schiazzano e Tradizioni", Tour Enogastronomico della Costiera Sorrentina (Napoli): Il Tour


EnogastronomicTour
Piazzetta Schiazzano nĀ°3 Massalubrense 80061

(vedi mappa)
Mostra il telefono
Mostra il cellulare
Email: info@enogastronomictour.it
Web: http://www.enogastronomictour.it


Tour Enogastronomico 2012 a Massalubrense Napoli

 

Tour Enogastronomico a Schiazzano di Massalubrense (Napoli) -

 

Schiazzano è uno dei 17 casali in cui è suddivisa Massalubrense, cittadina di 14mila abitanti ubicata nell'estremo lembo della Penisola Sorrentina, a metà tra il golfo di Napoli e quello di Salerno nei quali si affacciata con vista sull'isola di Capri.

 

Anticamente denominato "Scanzano", il casale fonda la sua attività principale sul commercio e le attività agricole. Dista un chilometro circa dal centro cittadino e la sua comunità si riunisce attorno alla Parrocchia del Santissimo Salvatore. Un palazzo del '700 fa da contraltare alla parrocchia ed è meta di turisti che amano girovagare per le stradine del casale, parlare con la gente del posto e gustare i loro prodotti nelle aziende che gravitano attorno al piccolo centro.


 

I fondatori dell'Enogastronomictour a Massalubrense

 

Nel Casale di Schiazzano nascono e si incrociano le storie di tre famiglie di piccoli imprenditori: Lucio del ristorante "da Francesco", Eugenio dell'Azienda Agricola "La Masseria" e Benedetto dell'Agriturismo "Turuziello" che portano scritto nel Dna la passione per la terra, per le produzioni tipiche del territorio, per l'accoglienza.

 

Insieme decidono di animare un'iniziativa che, nata in sordina, si è presto affermata come una delle attrazioni più entusiasmanti per turisti, italiani e stranieri, che vogliono conoscere e apprezzare la bellezza del territori, la sua storia con le sue tradizioni, i sapori frutto di un lavoro costruito nei decenni e custoditi con un pizzico di gelosia che li rendono eccellenze rinomate e soprattuto ricercate.

 

Azienda Agricola La Masseria Massalubrense

 

 

Il gran tour enogastronomico si articola attraverso le tre aziende, tra i limoneti contrassegnati dall'igt, gli olivi che producono l'extravergine dop di Sorrento, i formaggi freschi - mozzarella, fior di latte, caciottine - e stagionati - caciocavallo e provolone del monaco - prodotti con il latte della fattoria che i nostri Amici utilizzano fino all'ultima goccia e secondo la tradizione dei rinomati casari della Costiera.

 

Accompagnati dai titolari delle Aziende gli Ospiti imparano a conoscere il territorio, le sue peculiarità e come le tecniche di coltivazione hanno permesso ai prodotti di questa terra di conservarsi e di assurgere tra le eccellenze rinomate che arricchiscono i piatti preparati da chef di grande prestigio di cui è ricca Massalubrense.

 

Dopo l'escursione non c'è niente di meglio per soddisfare la sete che gustare la limonata servita fresca e abbondante a tutti gli ospiti per intraprendere la seconda parte del tour che consiste nell'apprendere le tecniche di produzione dei formaggi caratteristici della Costiera.

 

Un'esperienza che insegna ad apprezzare la qualità di un prodotto come il provolone del monaco dop che rappresenta l'eccellenza assoluta e caratteristica del territorio costiero. Tra la prima e la seconda parte del tour c'è la pausa per degustare salumi e formaggi accompagnati dall'olio dop insaporito con essenze di agrumi. Il tutto accompagnato da un buon bicchiere di vino rosso dell'azienda.

 

Capri e le isole del golfo di Napoli viste da Massalubrense

 

Ultima tappa di un tour che si vorrebbe non finisse mai è al Ristorante "da Francesco", in un palazzo settecentesco, dove si gusta, insieme ai piatti, la storia imprenditoriale di una famiglia che risale agli anni '50. Lo chef Lucio, erede e interprete dell'arte culinaria e dell'accoglienza fa gli onori di casa insieme alla signora Adelanna. 

 

I partecipanti al tour imparano a fare la pizza margherita e, assicura Lucio, a fine lezione tutti sono in grado di confezionarsi la pizza per poi gustarla tutti insieme a tavola in un clima di familiarità e di allegria. "Ma ci sono anche altre sorprese - spiega Eugenio che gestisce l'aspetto organizzativo del tour - perchè ogni visita è un'esperienza a sè che proponiamo anche in rapporto alla tipologia del gruppo di visitatori che ospitiamo. Alla fine sono tutti contenti e spesso ritornano per rivivere la semplicità esclusiva di questo enogastronomictour a Schiazzano.

 

Ovviamente l'organizzazione del tour comporta una prenotazione - aggiunge Eugenio - perchè al gruppo dedichiamo l'intera mezzagiornata e quindi è indispensabile pianificare gli appuntamenti onde consentirci di assicurare ai nostri Ospiti l'accoglienza che si aspettano".



di Vincenzo Califano