Agriturismo a conduzione biologica "Laghel 7 Agritur" ad Arco (Trento): L'intervista a Paola Jori


Laghel 7 Agritur +


Da alcuni anni si può notare una forte propensione per il ritorno alla natura come scelta di vita.

E' il caso di Paola e Roberto che sono passati alla vita in campagna provenienti da ben diverse attività; Paola Jori è stata intervistata da Stefano Bugamelli.

 

La raccolta a mano all'agriturismo Laghel 7 ad Arco

 

►Siete di origini contadine o vi siete convertiti alla vita di campagna? 

Quando abbiamo ereditato la proprietà di Laghel, Roberto ed io avevamo già progetti ben precisi in testa, forse addirittura ambiziosi per il tempo che potevamo dedicare ad un’iniziativa che in realtà non trovava rispondenze nelle nostre professioni.

 

Abbiamo infatti formazioni diverse, lui veterinario ed io storico dell’arte, ma la passione che condividiamo per la vita rurale e per gli animali ci ha sollecitato a trasformare il podere in qualcosa che rispondesse sempre più alle nostre attitudini e, senza esagerare, che incarnasse i nostri sogni.

 

Del resto non doveva essere il nostro lavoro, ma il nostro svago! Abbiamo iniziato recuperando una coppia di asini, il cui raglio accompagnava le ore passate in campagna, poi sono arrivati i cavalli, le anatre e le galline.

 

Nel frattempo cercavamo di dare concretezza alla virata che intendevamo dare alle colture. Eravamo infatti consapevoli che le nostre colline godessero di un’esposizione particolarmente felice, situate in una zona da sempre vocata alla coltura dell’olivo. Abbiamo così deciso di convertire aree coltivate a vigneto ed aree boschive ad oliveto.

 

Queste superfici andavano ad aggiungersi agli olivi secolari già presenti, formando oggi un corpo unico di 300 piante. Il posto ci coinvolgeva sempre di più e l’idea di condividere con altri la piacevolezza del luogo ci ha convinti a concentrare le nostre forze nella ristrutturazione del piccolo casolare ottocentesco, dal quale si può ammirare l’intero Lago di Garda. E’ nato così Laghel 7 Agritur, che da due anni assorbe ormai interamente il mio tempo.

 

Perché e quando avete deciso di dedicarvi al biologico? 

Recuperare Laghel 7 era per noi motivo di preservare una zona dalle caratteristiche ambientali uniche e ci è sembrato naturale seguire il biologico fin da subito. Dopo i primi anni di conversione abbiamo ottenuto definitivamente la certificazione.

 

Rinunciando all’utilizzo di sostanze chimiche di sintesi, il metodo biologico ci permette di ottenere prodotti di qualità che contribuiscono contemporaneamente alla tutela dell’ambiente, al benessere nostro e dei nostri animali.

 

Nel corso della nostra attività ci siamo accorti quanto i nostri ospiti ci scelgano per le stesse motivazioni che ci hanno animato.

 

Lavori agricoli all'agriturismo Laghel 7 ad ArcoQuante persone gestiscono l'azienda e qual'è la vostra attività principale? 

La persona maggiormente coinvolta nell’azienda, dalla gestione dell’oliveto a quella dell’attività agrituristica sono io, dal momento che ho relegato a ruolo di passione quella che era la mia attività precedente.

 

Tuttavia, la convinzione che i beni culturali di questo territorio meritino una conoscenza più approfondita, mi stimola a coinvolgere i miei ospiti in escursioni mirate, volte per esempio a far apprezzare loro l’indiscutibile valore del nostro Castello e delle Pievi medievali presenti in zona.

 

Quando si liberano dagli impegni scolastici ci sono anche Giulia e Luca, i nostri gemelli abili nella gestione dei cavalli, che si dedicano particolarmente al piccolo polo zootecnico ed a far interagire i nostri clienti con tutti gli animali allevati in regime di assoluta libertà. Roberto in qualità di veterinario, e non solo, corre in nostro aiuto, quando può.

 

Le attività principali della nostra azienda sono dunque la produzione di olio extravergine di oliva, la coltura di ortaggi e frutti biologici e l’allevamento di cavalli di razza Haflinger e Quarter Horse.

 

A quale tipo di clientela siete dedicati principalmente? 

La nostra attività agrituristica sta per compiere due anni e quindi l’esperienza non è moltissima, anche se dedichiamo il nostro tempo libero a “fare gli ospiti” di strutture con vocazioni analoghe alla nostra al fine di carpire segreti ed apportare novità stimolanti per migliorare la nostra conduzione.  

 

Attualmente comunque la nostra clientela è prevalentemente sportiva. La nostra zona è infatti molto apprezzata da coloro che praticano l’arrampicata, le escursioni in mountain bike, il trekking ed il windsurf. Non dimentichiamoci che siamo in posizione strategica: a soli 5 km dalle spiagge di Torbole e Riva del Garda, sui sentieri tracciati per i cosiddetti “rampichini” e dalla nostra proprietà parte il sentiero che in 5 minuti porta al “Muro dell’asino”, una delle più belle palestre per l’arrampicata sportiva, praticabile sia in estate sia in inverno.

 

Queste prerogative fanno sì che la zona sia frequentata da turisti stranieri, in particolare tedeschi che trovano qui un ambiente molto familiare. La nostra struttura, trovandosi in una zona dove regnano quiete e tranquillità,  offre inoltre un’atmosfera molto rilassante, ideale dopo giornate impegnative sotto il profilo degli svaghi. 

 

Molti nostri clienti hanno animali domestici. La zona tranquilla, lontana da vie trafficate garantisce anche agli amici a quattro zampe una vacanza rilassante in assoluta libertà e la tranquillità di un’assistenza veterinaria  24 ore su 24.

 

Abbiamo però l’obiettivo di coinvolgere maggiormente gli ospiti italiani, stimolandoli con iniziative cultural-gastronomiche, come ad esempio le visite guidate al patrimonio artistico locale abbinate a sopralluoghi ai frantoi oleari ed alle prestigiose cantine vinicole della zona con relative degustazioni.

 

I clienti arrivano già preparati o li dovete orientare sulle possibilità di attività che offre il territorio e cosa preferiscono?

 

Diversi clienti, soprattutto stranieri, sono già conoscitori dei luoghi o dei tracciati sportivi, ormai rinomati in tutto il mondo,  ma ambiscono a nuove esperienze e sono sempre sorpresi nello scovare quest’oasi di quiete così appartata ma al tempo stesso prossima a molteplici itinerari.

 

Equitazione all'agriturismo Laghel 7 ad ArcoNell'agriturismo come si può trascorrere la giornata?  

Quando arrivano, i nostri ospiti sono generalmente dotati di ogni tipo di attrezzatura sportiva. Dopo pochi giorni notiamo però che diventano sempre più stanziali, per così dire.

 

Amano essere coinvolti nella gestione dei cavalli, dalle piccole passeggiate al maneggiare le spazzole o provvedere al cibo; attingono al pollaio delle galline o ammirano le anatre tuffarsi nel laghetto; usufruiscono dei prodotti dell’orto ma non disdegnano prendersene cura direttamente; a fine giornata godono nel fare un bagno ristoratore nella piscinetta fuori–terra che guarda il lago; possono fare infinite passeggiate a piedi di ogni lunghezza e difficoltà senza muovere mai la macchina e riposarsi poi su sdraio e lettini nel giardino a loro disposizione.

 

La primavera è una stagione poi particolarmente favorevole per andare alla scoperta di numerose varietà di orchidee selvatiche, censite da esperti botanici proprio all’interno del nostro podere. Ribadiamo però che è ancora totalmente inesplorato il nostro patrimonio artistico e gastronomico, mentre noi crediamo molto nelle sue potenzialità.

 

Avete in progetto evoluzioni della vostra attività? 

Le prospettive della nostra piccola struttura sono molte. Prevediamo di potenziare l’organizzazione di incontri eno-gastronomici da sviluppare durante l’intero arco dell’anno ed inoltre sono in corso i lavori per ultimare la sistemazione dell’area destinata all’equitazione con l’ampliamento della zona del ricovero degli animali destinato anche ad accettare i cavalli che gli ospiti intendono portare con sé ed il campo dove i cavalieri potranno esercitarsi.

 

Desideriamo inoltre proseguire i lavori del piano terra dell’edificio dove verrà a trovarsi una grande sala comune destinata all’alternarsi di molteplici attività,  quali degustazioni, workshop, attività di fattoria didattica, sala lettura, pranzi conviviali, piccola area benessere.





Scrivi a "Laghel 7 Agritur +"

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta: