Turismo d’impresa MADE in PIEMONTE: itinerari nel Biellese, Vercelli e Val Sesia, Novarese e Verbano Cusio Ossola


Regione Piemonte


A cura di ANDREA DI BELLA

 

Le imprese piemontesi diventano mete turistiche, fanno parte del paesaggio, si integrano nell'identità di un territorio, fra tradizione e innovazione.

 

Conoscere un territorio attraverso la visita guidata in azienda: un’esperienza diretta con le persone, gli strumenti e i processi produttivi.


Le aziende piemontesi aprono le porte ai turisti per svelare i propri segreti. MADE IN PIEMONTE è un’iniziativa che coinvolge il Nord del Piemonte e si inserisce nell’ambito di un progetto transfrontaliero Italia-Svizzera finanziato dall’Unione Europea.

L’obiettivo è quello di diversificare e destagionalizzare l’offerta turistica attraverso lo sviluppo del turismo d’impresa.

Il turista, mediante la visita d’impresa, diventa protagonista di un’esperienza culturale innovativa e storica nello stesso tempo, osservando ad esempio il processo produttivo di un’azienda storica, che ha vissuto cambiamenti sociali, ha partecipato alla riorganizzazione delle infrastrutture del territorio, ha colto le sfide del mercato e si è aperta all’innovazione.



Le province protagoniste sono quelle di Biella (13 aziende), Vercelli (11 aziende), Novara (18 aziende) e Verbano Cusio Ossola (9 aziende).


Dal 19 marzo al 26 giugno 2015 MADE IN PIEMONTE propone 51 visite guidate in altrettante realtà produttive d’eccellenza dell’Agroalimentare, del Lusso e del Design, con possibilità di fare shopping.


Tour alla scoperta dei mestieri di ieri e di oggi, dalla tradizione casearia dei formaggi d’alpeggio e del gorgonzola alla suggestiva coltivazione del riso, alla produzione di vini eccellenti e distillati di antica tradizione. Aziende del settore lana e tessuti, il distretto della rubinetteria, antica eccellenza artigiana del Nord Ovest del Piemonte, fino alle produzioni di fisarmoniche e ombrelli e altre piccole realtà che ospitano lavorazioni di nicchia riconosciute nel mondo.


La visita d’impresa diventa un’occasione per scoprire l’enogastronomia, il patrimonio storico-artistico, percorsi tematici suggestivi di una terra di confine, con il loro fascino e la loro bellezza.


Il progetto è stato presentato presso l’Assessorato al Turismo della Regione Piemonte, presenti l’Assessore alla Cultura e Turismo regionale Antonella Parigi e il Presidente di Unioncamere Piemonte, Ferruccio Dardanello.


“Avere l’opportunità di esplorare l’identità di un territorio attraverso le sue anime produttive – ha affermato Antonella Parigi – offre un’esperienza culturale innovativa. Bisogna rendere il turismo d’impresa prodotto d’eccellenza dell’offerta turistica piemontese”.


“Un nuovo modo di valorizzare il nostro patrimonio industriale e artigianale – ha commentato Ferruccio Dardanello – aprendo ai turisti le porte delle aziende, per far vivere un’esperienza originale in un’ottica di conoscenza della nostra storia e delle nostre eccellenze”.


Dal 19 marzo al 26 giugno 2015.


INFO: www.piemonteitalia.eu – www.bookingpiemonte.it

 



di Andrea Di Bella