ALMA, la Scuola di Cucina Italiana incorona i nuovi chef del 2013 a Colorno (Parma)


ALMA, La Scuola Internazionale di Cucina Italiana


Sono ad oggi 838 i cuochi professionisti diplomati in ALMA, la più autorevole scuola di cucina italiana a livello internazionale che ha come Rettore Gualtiero Marchesi.

 

La scuola, che forma cuochi, pasticceri, sommelier e manager, è stata fondata nel 2004 nella Reggia di Colorno (Parma), da allora è giunta alla conclusione della 18a e 19a edizione dei corsi con la consegna dei diplomi, in luglio 2013, a 130 neo cuochi.

 

Dieci mesi impegnativi quelli dei corsi, dove metodi didattici, rigore e disciplina hanno accompagnato i giovani aspiranti chef provenienti da vari paesi.

 

Per completare le sessioni di studi gli allievi sostengono stage di alcuni mesi presso importanti ristoranti italiani.

 

A loro, il presidente di ALMA Enzo Malanca, ha ricordato la “missione” della scuola: “formare professionisti che siano ambasciatori della cultura agroalimentare italiana nel mondo, un settore in cui l’Italia è maestra e che va difeso partendo innanzitutto dalla base, la formazione”.


 

E’ stata inoltre annunciata la partnership con la società Obiettivo Lavoro specializzata nel collocamento del settore Hôtellerie e grandi catene alberghiere che si aggiunge al portale di Alma già attivo per facilitare domanda e offerta.

 

Quelle della ristorazione sono attività che aprono molte porte del lavoro anche all'estero dove il made in Italy è particolarmente ricercato, ma la professionalità e competenza sono le chiavi indispensabili per aprirle.



di Redazione 2