Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 83

Deprecated: Function ereg() is deprecated in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 33

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php:83) in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 193
Lunedì del Cioccolato: Alla ricerca del cacao perduto, reportage dal Venezuela


Lunedì del Cioccolato: Alla ricerca del cacao perduto, reportage dal Venezuela


Compagnia del Cioccolato


A cura di Gilberto Mora, Presidente di Compagnia del Cioccolato -


E' veramente un'impresa arrivare a CHUAO. I viaggiatori di Compagnia del Cioccolato da Caracas sono arrivati a Maracay nello stato di Aragua e poi si sono inerpicati in una strada bellissima, affascinante e terribile che in circa due ore tra salite e discese e arrivata a Choroni.


Usciamo ora da una visione lontana; e quasi da sceneggiatura cinematografica per arrivare alle mie impressioni. Il porto di Choroni sembra un imbarco d'altri tempi. Un porto canale con centinaia di barche ammassate che faticosamente trovano una via d'uscita verso il largo. Questa è l'unica possibile porta d'entrate verso Chuao.
 

Spesso le barche vengono legate insieme (anche tre o quattro) per trasportare camion o automobili. Circa quaranta minuti di viaggio ed ecco apparire una grande spiaggia con un piccolo approdo di pescatori. Sbarchiamo emozionati. Siamo veramente a Chuao o è un'illusione?
 

Ci aspetta un camion. Saliamo sul cassone e dopo poco entriamo nelle piantagioni. Una strada stretta separa e quasi taglia chirurgicamente la foresta. Di qua e di là banani, platani e piante di cacao. Ai lati della strada secchi di plastica da muratore colmi di polpa bianca e semi di caco appena raccolti aspettano che qualcuno li recuperi.
 

Tra gli alberi le donne di Chuao staccano, con il machete e con lunghe pertiche che terminano con lame affilate, le cabosse. Le aprono e gettano la parte esterna.
 

Dopo circa venti minuti arriviamo al piccolo paese. E molto più piccolo e minuto di come ce lo siamo immaginati dalle fotografie. La piazza della chiesa sta lì ad accogliere le fave da essiccare. Oggi le troviamo in piccoli mucchietti. La chiesa però non c'è. Tutta la parte in fondo come un grande palcoscenico che prepara un cambio scena è coperta da un telo /sipario nero ma non dobbiamo preoccuparci; la chiesa bianca e azzurra è proprio dietro scrostata e ammaccata e la stanno ristrutturando. Capiamo subito che molto sta cambiando a Chuao.
 

La piantagione adesso è gestita dalla Consorteria socialista del cacao venezuelano. Non è una cooperativa ma un insieme di coltivatori "aiutati, protetti e un po’ controllati dal governo". I Referenti governativi che ci hanno accolto sono molti discreti e gentili.
 

Ma di questo, del cacao di Chuao e di tanto altro ancora parleremo nella prossima puntata del reportage. Hasta luego
 




di Redazione 4




Non dimenticare di guardare anche...

Lunedì del Cioccolato: I fratelli Rizzati lasciano la Rizzati Cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Un curioso e innovativo snack al cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Gobino d’estate

Lunedì del Cioccolato: La filiera del cacao

Lunedì del Cioccolato: Chiusi i grandi saloni del cioccolato di Parigi con una buona notizia

Lunedì del Cioccolato: Il grande libro del Rum

Lunedì del Cioccolato: L’albero del “Cioccolato”

Lunedì del Cioccolato: Barlovento, il Carenero Superior e la Corporation socialista del cacao venezuelano

Lunedì del Cioccolato: Il tour del Grande libro del Rum

Lunedì del Cioccolato: Una nuova etichetta ma sempre un grande vino da cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Reportage dal cacao venezuelano (seconda puntata)

Lunedì del cioccolato: Vannulo sposa il latte di bufala col cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Open Day della Compagnia del Cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Riparte la stagione del cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Piemonte al cioccolato da gustare

Lunedì del Cioccolato: La Compagnia del Cioccolato fa visita a Guido Castagna

Lunedì del Cioccolato: Parte la stagione dei grandi saloni del cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Un rum perfetto per il cioccolato

Lunedì del Cioccolato: A scuola di degustazione

Lunedì del Cioccolato: Caracas, la grande capitale della “caracca” (nome antico per criollo)

Lunedì del Cioccolato: La Romagna incontra l’Emilia

Lunedì del Cioccolato: E il Sangiovese dolce si sposa con il tortino di amaretti di Modena

Lunedì del Cioccolato: Choronì, la memoria del grande cacao venezuelano d’altri tempi

Lunedì del Cioccolato: Un Marsala per il Cioccolato

Lunedì del Cioccolato: Il mio Chuao

Lunedì del Cioccolato: Monza al centro del rum e del cioccolato di qualità

Lunedì del Cioccolato: Quando la frutta s’incontra col cioccolato

Lunedì del Cioccolato: La Compagnia del Cioccolato fa visita a Guido Gobino

Lunedì del Cioccolato: Una casa del cioccolato a Monza, si comincia con le Tavolette d’Oro

Lunedì del Cioccolato: Domori apre un Corner alla Rinascente di Milano