Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 83

Deprecated: Function ereg() is deprecated in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 33

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php:83) in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 193
Il Mondo dei Salumi: il Sapore e il Sapere


Il Mondo dei Salumi: il Sapore e il Sapere


ONAS Organizzazione Nazionale Assaggiatori Salumi
Via E. Filiberto 3 Cuneo - 12100 (CN)

Mostra il telefono
Mostra il cellulare
Mostra il fax
Email: onas.cn@libero.it
Web: http://www.onasitalia.org


a cura dell’ONAS Organizzazione Nazionale Assaggiatori Salumi
 

IL SAPORE
“Non c’è uomo che non sappia bere o mangiare, ma sono pochi in grado di
capire che cosa abbia sapore”. Confucio (479 a.C.)


Sapore: sentire sapore.
Sapere di sentire sapore: gustare.


IL SAPERE
Diceva Confucio: …”Quando io so, dico che so, quando io non so, dico che non so, ecco ciò che si chiama sapere”....
Un concetto molto vicino a quello di Socrate.

 

L’APPETITO
Ci sono tre tipi di appetito:
1. l’appetito che si prova quando si è digiunato, facile da illudere e da soddisfare
2. l’appetito della seconda portata
3. l’appetito che ha bisogno di essere sollecitato, che ama i piaceri sottili e delicati e sa gioirne.

 

VALUTAZIONE SENSORIALE DI UN PRODOTTO
Il sapore non è, però, l’unico parametro da considerare nella valutazione dell’analisi sensoriale di un prodotto.
“Si mangia con gli occhi”: è molto importante “l’aspetto” di ciò che si acquista, del cibo che si porta alla bocca, non solo per stimolare la produzione di saliva….


ASSAGGIARE PER CONOSCERE
E’ lo slogan che possiamo utilizzare per stimolare il consumatore a valutare gli alimenti e le bevande con l’uso degli organi di senso.
La curiosità dell’uomo viene utilizzata per far conoscere i prodotti ed identificarne accuratamente il profilo sensoriale.

 

I 5 ORGANI DI SENSO

Devono essere utilizzati per la valutazione di un alimento o di una bevanda:

 

  • Occhi: organo della vista
  • Naso: organo dell’olfatto
  • Bocca: organo del gusto
  • Orecchie: organo dell’udito
  • Pelle: organo del tatto

 

Gli organi di senso raccolgono le sensazioni che poi vengono trasmesse al cervello.


I segnali elettrici giungono al cervello dove vengono riconosciuti e memorizzati.
Di un alimento viene eseguita l’analisi visiva, quella olfattiva e quella gustativa.
Vengono valutati al naso i profumi sia positivi che negativi, al gusto i 4 sapori fondamentali (dolce, salato, acido, amaro) e l’umami (sapore di brodo), espirando l’aria durante la masticazione si apprezzano gli aromi.


Tutti questi caratteri, insieme alla palatabilità (impatto sulla lingua e sul palato, masticabilità) ed alla piacevolezza contribuiscono a dare una valutazione positiva o negativa dell’alimento o bevanda degustati.


Come utilizzare al meglio gli organi di senso nell’assaggio di un alimento o bevanda?
…. alla prossima puntata.
 




di admin