Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 83

Deprecated: Function ereg() is deprecated in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 33

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php:83) in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 193
L'Azienda Agricola Monte Zovo di Caprino Veronese in difesa della Biodiversità


L'Azienda Agricola Monte Zovo di Caprino Veronese in difesa della Biodiversità


Azienda Agricola Monte Zovo


L’Azienda Agricola Monte Zovo è una delle tre aziende vitivinicole della famiglia Cottini che, in Valpolicella, coltiva uva dal 1925.

 

Dai tempi della fondazione sono passati quasi cent’anni e il nipote di Carlo, Diego, con la sua famiglia, affianca alla tradizione la tecnologia e la professionalità.

 

Quella che era una piccola azienda fondata nel 1950, ora sviluppa la sua estensione territoriale su 100 ettari di vigneti di proprietà, 25 di boschi e 240 di vigneti in gestione che consentono la produzione di circa 3 milioni di bottiglie all’anno.

 

Corvina, Rondinella, Croatina, Cabernet, Sauvignon, Muller Thurgau, Garganega sono vitigni che consentono la vinificazione di Amarone, di Bardolino, di Recioto e di altri vini tipici della Valpolicella e della Valle d’Illasi, in provincia di Verona.


 

L’edizione 2013 di Vinitaly è stata un’ottima occasione per presentare i successi aziendali, in particolare la certificazione del CSQA “Biodiversity Friend” che premia i valori della biodiversità in agricoltura.

 

Di biodiversità è facile parlare, ma è più difficile praticarla: occorre utilizzare sostanze che non danneggino l’ambiente: Monte Zovo ha ottenuto la certificazione dopo verifiche e analisi biochimiche che hanno confermato la qualità dei terreni, delle acque, dell’aria, della presenza degli organismi animali, sia vertebrati che invertebrati; alcune varietà di insetti con la loro presenza e sensibilità all’inquinamento garantiscono la salubrità ambientale.

 

Un ambiente sano e salvaguardato produce i migliori frutti in modo naturale e i risultati sono riscontrabili anche nella qualità degli ultimi vini immessi in commercio e prodotti dalle uve di vigneti posti a 800 metri di altezza, i più alti del veronese.

 

In particolare il Bianco del Veneto Igt  “Ca’linverno”, un assemblaggio di uve Sauvignon, Muller Thurgau e Garganega che hanno subito un appassimento in pianta. Questo vino si presenta con una forte aromaticità, secco, di forte struttura, minerale, giustamente alcolico e persistente al gusto.

Equilibrato nonostante il recentissimo imbottigliamento, proveniendo dalla vendemmia 2012.



di Stefano Bugamelli