L'oste della porta accanto. Racconti e ricette di Flavio (al Velavevodetto) tra i cocci di Testaccio.


Redazione MdG



                           

 

 

Nei giorni scorsi vi è stata la presentazione del nuovo libro "L'oste della posta accanto" - Racconti e ricette di Flavio tra i cocci di Testaccio

 

Flavio de Maio è un oste dalla vena dissacratoria, "Quando verrà l'ora, se potessi scegliere come andarmene da questo mondo, mi piacerebbe realizzare una carbonara perfetta. E poi un infarto a chiudere con una malattia nobile e senza sofferenza la mia storia terrena. A ricordo eterno, una foto con il padellone tra le mani mentre manteco quel piatto. Così sogno di morire".


Flavio al Velavevodetto è al Testaccio, territorio di taverne, figlie di un mattatoio che per decenni ha pagato l'extra ai dipendenti con frattaglie e carni del qquinto quarto. Il libro è una visita guidata all'interno di questa Osteria del sentimento, tra cocci a vista e antichi sapori. Entriamo in cucina, giriamo l'Italia seguendo i viaggi dell'oste alla ricerca delle materie prime. Lo accompagniamo nella scelta dei vini. Lo ascoltiamo mentre parla dei suoi piatti, raccontando prima la storia e poi la ricetta. C'è profumo di cucinato in queste pagine. E' frutto di quell'abilità e passione che hanno sempre spinto le donne di casa davanti ai fornelli. Donne che che hanno convinto Flavio che il segreto del successo è il ritorno all'antico: cucinare buon cibo e fare quattro chiacchiere con gli avventori.

 

I testi e le ricette sono affiancate dalle "gustose" foto realizzate da Maurizio Soverini

 

Un libro che coinvolge. Un'esperienza da condividere.

 

P.S.: a degna chiusura della presentazione i numerosi partecipanti sono stati deliziati con la tanto (e meritatamente) citata "Carbonara di Flavio". Che spettacolo per i sensi!!!

 

 

 





Scrivi a "Redazione MdG"

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta: