Eccellenze reatine: Az. Ag. Onofri Michela, Cantina Campigliano, Az. Ag. D'Ascenzo


Mondo del Gusto


Il 4 ottobre mia moglie Francesca ed io siamo andati a Poggio Bustone. Per due motivi: vi era la Sagra della porchetta ed essendo l’onomastico di San Francesco (e di mia moglie) nella zona vi sono luoghi molto importanti nella vita del Santo.

 

Dopo avere mangiato alla sagra, ci siamo diretti verso il “Faggio di San Francesco”, a cui si arriva dal paese di Rivodutri, attraverso 4 km di strada e passando per la frazione di Cepparo in direzione delle pendici del monte Fausola.

 

L’ambiente ed il percorso sono molto suggestivi. Ad un certo punto, c’imbattiamo in alcuni bovini, che stanno pascolando. Continuando la salita ne incontriamo molti altri. Evidentemente la zona è dedicata al pascolo di questi splendidi animali: chi sta meglio di loro!?!?

 

Chianina al pascolo


 

Dopo avere visto il Faggio di San Francesco ed avere assistito alla messa che si svolgeva nella piccola chiesetta del luogo, ripartiamo con un obiettivo: trovare un posto nel quale si possano acquistare prodotti del territorio. Sappiamo che sarà molto difficile: è domenica e sono già le ore 17.

 

Arriviamo a Rivodutri e chiediamo informazioni alla prima persona che vediamo, la quale ci dice che, forse, potremmo trovare aperto un punto vendita a “La Spera” in Località Campigliano.

 

Arrivando a La Spera vediamo un piccolo edificio: nel giardino che lo circonda vi sono tavoli, sedie e 2 grandi bracieri: promette bene!!!

 

Entriamo e troviamo Marco, il quale sta aiutando, o meglio sostituendo temporaneamente la moglie Michela, titolare dell'omonima Azienda Agricola Onofri Michela che al momento non c’è.

 

Iniziamo a parlare e scopriamo che la carni e gli insaccati che vendono sono di loro produzione. E non è tutto: la razza che allevano è la chianina ed i loro bovini sono al pascolo, assieme a quelli di altre aziende della zona, sul Monte Fausola e cioè dove eravamo prima!!! 

 

Nel locale vendono non solo i loro prodotti ma anche altri prodotti del territorio: vino, formaggi, olio, marmellate, ecc.

 

Inoltre sono anche una steak house: le carni possono essere comprate e cotte direttamente sui bracieri a disposizione dei clienti.

 

Dopo avere parlato a lungo, prendiamo della carne di chianina (quella di maiale sarà nuovamente disponibile fra poche settimane).

 

 

                              Carne Chianina

 

 

 

A seguito di un gentile invito, andiamo a visitare l’azienda, che si vede su una collina poco distante.

 

Ecco i bovini (sono i primi che hanno appena riportato dai pascoli) ed ecco il toro, orgoglio dell’azienda!

 


Sapendo che siamo interessati ad acquistare del vino della zona ma soprattutto a conoscerne i produttori, nonostante siano già le ore 19 e debba ancora finire di sistemare il locale, Marco si offre di accompagnarci alla Cantina Campigliano.

 

Alla cantina non siamo attesi (non vi è stata possibilità di preannunciare il nostro arrivo). Ma ciò non rappresenta alcun problema: ci accoglie la signora Silvia (titolare dell'azienda) dicendo che il marito Sandro sta lavorando l’uva che hanno raccolto.


Entriamo nella sala degustazioni dalla quale si gode un bellissimo panorama della Valle Santa e dei vigneti dell’azienda.

 


Silvia ci parla dell’azienda e dei vini: Tau (uvaggio: Montepulciano in prevalenza), Assio (Merlot 65% e Syrah 35%) e Tempe (Riesling).

                            

 

Nel frattempo facciamo la piacevole conoscenza di Teresa madre di Sandro nata esattamente in quel luogo 92 anni fa!!!

 

E ora andiamo ad incontrare Sandro che ha oramai finito le ultime incombenze della giornata.

 

Nonostante sia alla fine di una giornata particolarmente faticosa Sandro ci parla del metodo di lavoro, delle piante, di come è andata questa annata. La passione trapela da ogni sua parola: è lui che segue e gestisce personalmente tutto il processo produttivo. L'azienda è a conduzione famigliare e Silvia e Sandro ne sono, giustamente, molto soddisfatti.
 

 

                          

 

Sono oramai le 20 e mentre ci prepariamo a partire (ed io sono convinto che ciò voglia dire dirigerci verso casa) mia moglie mi dice che, avendo saputo che avremmo avuto piacere di acquistare dei formaggi, Silvia e Sandro ci accompagneranno all'Azienda Agricola D’Ascenzo, un allevatore di pecore e produttore caseario della zona.

 

Quando arriviamo ci stanno già aspettando: questa volta i proprietari sono stati preavvisati per non rischiare di trovare tutto chiuso o disturbare (vista l’ora). Ci accoglie Daniele nipote del fondatore Emilio, i quali, assieme al nipote Manuel gestiscono l’azienda, fondata nel 1960.

 

Mentre assaggiamo alcuni formaggi (tutti buoni) Sandro e Daniele prendono accordi per le vinacce con le quali, nei prossimi giorni verranno affinate delle forme di pecorino (un motivo in più per tornare). Prendiamo dell'ottimo pecorino stagionato 10 mesi ed una ricotta.

 

 

 

Salutiamo Daniele e ci dirigiamo verso casa.

 

Che giornata!!! Piena di tante esperienze e sensazioni, grazie alla predisposizione a viaggiare facendosi guidare dal "cogliere l’attimo", ma anche della disponibilità delle persone incontrate che, per passione verso il proprio mestiere e verso il proprio territorio, si mettono a disposizione di coloro che mostrano interesse e curiosità.

 

E’ veramente uno pregevole esempio di promozione del territorio..

 

Il giorno successivo abbiamo messo in tavola i prodotti acquistati: che ne dite? Buon appetito!!!

 

P.S.: Come? Manca qualcosa? E’ vero, ma il motivo è molto semplice: la ricotta è sparita a colazione :-)

 

 

CONTATTI

 

AZIENDA AGRICOLA ONOFRI MICHELA

Macelleria & Steack house

Località Campigliano - La Spera (Bivio per Leonessa) - Rivodutri (RI)

 

Punto vendita Rieti

Mercatino MAKO - BOX 6

Via Micioccoli - Rieti

 

Michela 328 8635716 - Marco 347 7793999

michela.onofri@gmail.com

 

CANTINA CAMPIGLIANO di Silvia Rinaldi

Via Campigliano - 02010 Rivodutri (RI)

Tel.: 349 4285431

cantinacampigliano@gmail.com

 

 

AZIENDA AGRICOLA D'ASCENZO

Via Torretta 66 - Rieti

Daniele 339 1145635

Emilio 339 3272804

azienda 0746 755316

agricoladascenzo@legalmail.it
 

 



di Maurizio Soverini




Non dimenticare di guardare anche...

Sulle orme di San Benedetto: Il Santuario delle Mentorella - Il sentiero Kircher - Capranica Prenestina (Roma)

Alla scoperta di Anagni, città dei Papi, del cibo e dell’arte. Il Ristorante Vittorio Emanuele

Sulle orme di San Benedetto: Il Santuario della Mentorella - Capranica Prenestina (Roma)

“I Signori della Guerra” al Parco degli Acquedotti!?!?!

Abbazia di Fossanova (Latina)

Il lago di Turano (Rieti)

Sulle orme di San Benedetto: il Monastero di San Benedetto o Sacro Speco (Subiaco)

Capodanno 2014 ed inizio 2015: alcuni giorni a Bologna e dintorni - Primo giorno

Sulle orme di San Francesco: L'Eremo delle Carceri (Assisi)

Alla scoperta di Anagni, città dei Papi, del cibo e dell’arte. In giro per la città

Ristorante Creatività. Specialità vegan, vegetariane e per celiaci. Aprilia (LT)

Le Grotte di Stiffe (L'Aquila)

Sulle orme di San Francesco: Il Tempio Votivo del Terminillo (Rieti)

Spezie: Il Sapore della Storia. Roma dall'età antica al Rinascimento

Capodanno 2014 ed inizio 2015: alcuni giorni a Bologna e dintorni - Terzo giorno

La Santa Messa di Pasqua 2016

Alla scoperta di Anagni, città dei Papi, del cibo e dell’arte. Tarsie Turri

Sulle orme di San Francesco: Il Santuario di Fonte Colombo (Rieti)

American Academy in Rome e Open House Roma: una gradita occasione

Polo Museale di San Francesco a Montefiore dell’Aso: il modello in scala del Padiglione Zero dell’EXPO raccontato da Giancarlo Basili

Festa della Repubblica sul Gianicolo: le Frecce tricolori

Le cascate delle Marmore (Terni)

Alla scoperta dell'isola di Capri: Anacapri e dintorni

Sulle orme di San Benedetto: l'Abbazia di Casamari (Frosinone)

Alla scoperta dell’Isola di Capri: Monte Tiberio e Villa Jovis

Alla scoperta di Anagni, città dei Papi, del cibo e dell’arte. La Macelleria - Salumeria Città dei Papi di Nobili Mauro

Street artists (e molto di più) in via dei Fori Imperiali a Roma: i Funkallisto

Sulle orme di San Francesco: Il Santuario di Poggio Bustone (Rieti)

Roma Beer Chocolate Private Party: una serata all'insegna del gusto e della creatività

Sulle orme di San Francesco: Il Santuario di Santa Maria della Foresta (Rieti)

IN ARTE... BELZEBU'. Peccati d'artista

16° Castagnata di Paganico Sabino (RI): scoperte e sorprese

Castello della Sala: visita con degustazione dei vini della tenuta dei Marchesi Antinori

Ristorante BUFF: a Trastevere un Trip Quality Food firmato dallo chef pluristellato Enrico Bartolini

Sulle orme di San Benedetto: l'Abbazia di Montecassino (Frosinone)

Febbraio 2015: L'Aquila...

Capodanno 2014 ed inizio 2015: alcuni giorni a Bologna e dintorni (e Venezia come special guest) - Quarto giorno

Sulle orme di San Benedetto: il Monastero di Santa Scolastica (Subbiaco)

Sulle orme di San Francesco: le Basiliche di San Francesco e Santa Chiara

Roccasecca: il paese di San Tommaso d’Aquino

Sulle orme di San Francesco: La Porziuncola e San Damiano

Sulle orme di San Benedetto: Il Santuario delle Mentorella - L'area di Monte Guadagnolo - Capranica Prenestina (Roma)

Festa della Repubblica sul Gianicolo: i Burattini di Carlo Piantosi

Alla scoperta dell'isola di Capri: la passeggiata di Pizzolungo

Sulle orme di San Francesco: Il Santuario di Greccio (Rieti)

Capodanno 2014 ed inizio 2015: alcuni giorni a Bologna e dintorni - Secondo giorno

Capodanno 2014 ed inizio 2015: alcuni giorni a Bologna e dintorni - Capodanno