Mostra Nazionale dei Vini Passiti e Da Meditazione 2013 a Volta Mantovana (Mantova): eccellenze da tutto il mondo


Comune e Pro Loco di Volta Mantovana

(vedi mappa)
Mostra il telefono
Email: info@voltamn.it


Date ed orari:
dal 25 aprile 2013 al 28 aprile 2013


Dal 25 al 28 Aprile 2013 a Volta Mantovana (Mantova)

 

XI edizione “ Mostra dei Vini Passiti e da Meditazione”

 

E’ l’unico evento in Italia che si occupa in esclusiva dei Vini Passiti  “La Mostra Nazionale dei Vini Passiti e da Meditazione”che si terrà a Volta Mantovana dal 25 al 28 Aprile 2013.

 

Vini da meditazione appunto, dove il nettare acquista corpo e profumi, un viaggio alla scoperta di un mondo che ci farà conoscere la fragranza e la piacevolezza di un prodotto che accende i sensi.

 

Grazie ai produttori internazionali d’eccezione, Volta Mantovana, farà scoprire le diverse tipologie di passito, provenienti da tutto il mondo. Un interessante confronto per capire come i climi e “terroir” agiscano sul vino. Conosceremo i vini Cileni, i pregiati Madeira Portoghesi, gli Eiswein tedeschi, i blasonati Porto e i vini Sudafricani, oltre alle rinomate cantine nazionali.



Sommelier ed analisti sensoriali ci guideranno nella degustazioni dei vini e dei loro abbinamenti; per approfondire i sapori ed imparare molto sui vini passiti. Sono disponibili inoltre le degustazioni guidate che avranno come abbinamenti il cioccolato, i formaggi e i prodotti del territorio mantovano.

 

Ospiti d’eccezione il noto sommelier Paolo Lauciani dalla “Prova del cuoco” e l’esperto assaggiatore di formaggi Cornelio Marini.

 

Allestita nel complesso dello storico "Palazzo Gonzaga", residenza estiva dei Signori di Mantova, l’evento sarà allietato da mostre artistiche tematiche, spettacoli teatrali, musicali e visite guidate al Palazzo Gonzaga, alle torri e alla cinta muraria del paese. Proprio in questi giorni l’inaugurazione del nuovo punto di accoglienza turistica.

 

Tra una pausa e l’altra punti ristoro e possibilità di pranzare presso i ristoranti convenzionati a menù fisso di € 25,00.

 

Ecco i ristoranti convenzionati

 

L’entrata di € 5,00, prevede il calice di degustazione.

 

Novità 2013:  possibilità di prenotare e pagare le degustazioni guidate direttamente online.

 

Ecco passo a passo come prenotare:
 

  • Per poter pagare dovete disporre di un account paypal
  • Una volta  creato l’account scegliete da questa lista la degustazione o le degustazioni che più vi interessano
  • Cliccate su "Prenota Ora" e scegliete il numero di biglietti
  • Cliccate su acquista, a questo punto verrete indirizzati al sito Paypal per portar a termine il pagamento
  • Dopo aver pagato, ritornate su www.vinipassiti.com,  in questo modo vi verrà confermata la prenotazione ed il pagamento.


 

Prenotate ora le vostre degustazioni e vincete un viaggio in Portogallo

 

Programma

 

  • Giovedì 25 Aprile 2013


Alle 9.00, Apertura degli spazi espositivi

Dalle ore 10.00 visite guidate al palazzo e alle torri
Dalle ore 10.00 alle 19.00 degustazioni guidate
Ore 21.00, Chiusura spazi espositivi
 

  • Venerdì 26 Aprile 2013


Alle 9.00, Apertura degli spazi espositivi, Dalle 10.00, inaugurazione mostra passiti

Dalle ore 10.00 visite guidate al palazzo e alle torri
Dalle 10.00 alle 19.00, Degustazione guidate
Dalle 17.00, Spazio musicale
 

  • Sabato 27 Aprile 2013


Alle 9.00, Apertura degli spazi espositivi

Dalle ore 10.00 visite guidate al palazzo e alle torri
Dalle ore 10.00 alle 19.00 degustazioni guidate
Dalle 10.00 alle 19.00, Degustazioni guidate


Ore 21.00, Chiusura stand

 

  • Domenica 28 Aprile 2013

 
Alle 9.00, Apertura degli spazi espositivi

Dalle ore 10.00 visite guidate al palazzo e alle torri

Ore 10.30 Franco Bompieri presenta il suo ultimo libro: Robinie a Manhattan
Dalle ore 10.00 alle 19.00 degustazioni guidate
Ore 20.00 Chiusura Mostra

 

Dopo la Mostra, arriva l’after-party . Nel nuovo spazio di Via XX Settembre n. 1, sotto il Caffè Cavriani, (ingresso mostra dei vini Passiti), continuano gli eventi e le degustazioni anche dopo la manifestazione.

 



di Chiara De Gasperi