Vins Extrêmes 2017 al Forte di Bard (Aosta): presenti anche i "viticoltori eroici” del Piemonte


Vins Extremes

Email: info@fortedibard.it


Date ed orari:
dal 25 novembre 2017 al 26 novembre 2017


 

A cura di  ANDREA DI BELLA

Il 25 e 26 novembre 2017 a Bard (Aosta) -

Viticoltura di montagna protagonista il prossimo 25 e 26 novembre in Valle d’Aosta nella spettacolare cornice del Forte di Bard.

La manifestazione, giunta alle sua seconda edizione vedrà l’esposizione di vini provenienti dalla “viticoltura eroica”, praticata in contesti estremi, su terreni in forte pendenza, a quote elevate e in particolari condizioni climatiche. Saranno presenti aziende vitivinicole italiane, quali la Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Sicilia, ma anche estere provenienti da Francia, Svizzera, Germania, Spagna e Palestina.
Vigneti eroici a Carema


Quindi, anche il Piemonte con 9 aziende vitivinicole sarà tra i partecipanti all’edizione 2017 di Vins Extrêmes:

  • Azienda Vitivinicola Eusebio di Stroppiana Marilena – Salussola (Biella)
  • Azienda Vitivinicola Pietro Cassina - Lessona (Biella)
  • Cantina dei Produttori Nebbiolo Carema - Carema (Torino)
  • Cantina Sociale della Serra sca - Piverone (Torino)
  • Consorzio Produttori Terre del Ramìe - Pomaretto (Torino)
  • Consorzio per la Tutela e Valorizzazione dei Vini Doc Valsusa - Bussoleno (Torino)
  • Fratelli Marco di Danilo Marco - Loranzé (Torino)
  • Le Piane - Boca (Novara)
  • Terrenostre® Sca Cantina Dolcetto e Moscato - Cossano Belbo (Cuneo)


La manifestazione Vins Extrêmes - afferma Alessandro Nogara, Assessore all’Agricoltura e Risorse naturali - è una grande occasione per promuovere la cultura vitivinicola e quanto portato avanti in Valle d’Aosta in ambito di viticoltura eroica. Oltre ad essere una vetrina a livello nazionale ed internazionale per i produttori della nostra Regione, è occasione  importante per rafforzare i rapporti di collaborazione con le altre realtà agricole italiane ed europee, nell’ottica di una valorizzazione integrata tra territori capace di favorire sviluppi condivisi del settore”.

Durante la manifestazione i visitatori avranno la possibilità di degustare i vini delle aziende presenti, di partecipare a laboratori del gusto e degustazioni guidate ed assistere alla cerimonia di premiazione del 25° Concorso Mondial des Vins Extrêmes organizzato dal CERVIM, assaggiandone i vini vincitori.

Commenta positivamente anche il Presidente della VIVAL Stefano Celi: “Vins Extrêmes è un momento importante di promozione, confronto e incontro tra differenti realtà della viticoltura eroica italiana ed europea, espressione di territori difficili ma che ci regalano paesaggi unici, così come i vini che vi vengono prodotti”.

Il programma prevede anche tavole rotonde e momenti di dibattito, con la partecipazione di esponenti nazionali e internazionali del mondo politico, vitivinicolo, universitario e della ricerca.

Il costo di partecipazione alla manifestazione è di euro € 20 per la singola giornata e di € 30 euro per le due giornate; per i soci AIS, FISAR, ONAV e Slow Food è prevista una riduzione a € 15 una giornata e € 25 le due giornate.

Compreso nel prezzo l’ingresso alla mostra "Da Raffaello a Balla" e il biglietto ridotto a tutti gli spazi espositivi del Forte di Bard.

 

La manifestazione è organizzata dall’Assessorato Agricoltura e Risorse naturali della Regione autonoma Valle d’Aosta, Vival, Cervim e Associazione Forte di Bard in collaborazione con Onav, Fisar, Ais, Associazione Città del Vino, Slow Food, Movimento Turismo del Vino, Institut Agricole Régional, La Chambre valdôtaine des entreprises et des activités libérales, Assessorato regionale del Turismo, Sport, Commercio e Trasporti, ADAVA Associazione Albergatori.

INFO: www.vins-extremes.it
 



di Andrea Di Bella