Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 83

Deprecated: Function ereg() is deprecated in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 33

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php:83) in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 193
Metti uno chef stellato a cena a Bologna: Enrico Pezzotti cucina con Irina Steccanella


Metti uno chef stellato a cena a Bologna: Enrico Pezzotti cucina con Irina Steccanella


Osteria Vini d'Italia

(vedi mappa)
Email:
Web: http://www.osteriaviniditaliabologna.it

Date ed orari:
il 25 marzo 2014 Alle ore 20.30


Il 25 marzo 2014 a Bologna in via Emilia Levante -

 

Due chef, due modi di interpretare l’arte culinaria, due tradizioni enogastronomiche, due bagagli d’esperienza diversi messi a confronto tra di loro, per un’unica cena a quattro mani che esalta il meglio di ambedue i protagonisti.

 

Lei, la padrona di casa, è Irina Steccanella dell’Osteria Vini d’Italia, giovane, e grintosa chef che grazie al proprio talento sta emergendo prepotentemente nel non facile panorama mangereccio bolognese dopo essersi fatta le ossa nei locali di provincia, e che ancora oggi, con insuperabile umiltà, nella serata libera va a lavorare nelle cucine di affermati colleghi allo scopo di perfezionarsi ulteriormente.

 

Lui, l’ospite, è Enrico Pezzotti, una vita passata in giro per l’Europa – Londra, Spagna – per poi accasarsi definitivamente a Roma, stella Michelin dal 2004 con La trota a Rivodutri, nel profondo reatino, mano creativa e grande amore per i prodotti del territorio.


 

L’appuntamento per questo concerto di gusto e alta cucina è per martedì 25 marzo alle 20.30, con un menù di sei portate a cavallo tra Emilia e Lazio, fra tradizione e inventiva: fegato d’oca con marmellata di mele cotogne pan brioche e crumble di nocciola, manzo crudo con tuorlo carciofi mentuccia e Parmigiano, tortelli di piselli con brodo di prosciutto e polvere di Cipolla, piccione petto-coscia-ala, pralina di coda alla vaccinara con finocchi e salsa al cioccolato, maritozzo con panna al timo-limone fragole all’extravergine e pepe rosa.

 

Il costo della cena, vini in abbinamento inclusi, è di 50 euro a persona, la prenotazione, data la particolare natura della serata – con un massimo di 45 posti a sedere – è obbligatoria e rigorosamente via telefono (3493510079). 



di Gabriele Orsi