LA NOTTE DELLE BOLLE: degustazione di bollicine piemontesi a Torino





Date ed orari:
il 19 settembre 2020 DALLE 17 ALLE 24


di ANDREA DI BELLA

 

Bollicine piemontesi? Ebbene si! Saranno tutte piemontesi e pronte a far brillare via Monferrato: le bollicine che sabato 19 settembre verranno proposte in degustazione al pubblico dalle migliori cantine della regione. L’appuntamento è alle ore 17.00.

Da sempre, parlare di bolle italiane significa parlare quasi esclusivamente di Prosecco, la bollicina veneta che più volte ha insidiato il primato di vendite mondiali dello Champagne, posizionandosi nell’immaginario comune come lo spumante italiano per eccellenza. Nel corso del tempo, tuttavia, altri grandi protagonisti si sono affacciati sulla scena nazionale, prodotti con un Metodo noto come Classico, il medesimo con cui viene prodotto proprio il più famoso cugino francese. Parliamo di Franciacorta e Trento Doc, soprattutto, le zone più vocate alla produzione di bollicine che oggi conoscono particolare fortuna in Italia e all’estero per via della loro qualità e della varietà di referenze.


Qualcosa, però, sta cambiando, perché da qualche anno a questa parte c’è un nuovo attore che sta dicendo la sua in campo nazionale e internazionale: è il Piemonte. Il Metodo Classico piemontese infatti sta riscuotendo sempre più successo tra gli estimatori delle bollicine, che ne riconoscono l’assoluta qualità e la grande versatilità. La Doc più conosciuta è sicuramente l’Alta Langa, ma questo non deve farci dimenticare i Metodo Classico da uve Nebbiolo o da Erbaluce, per esempio, senza dimenticare alcune ottime produzioni locali di Metodo Martinotti (quello con cui si producono l’Asti e il Prosecco n.d.r.).

LA NOTTE DELLE BOLLE

Forse non tutti lo sanno, ma la prima spumantizzazione d’Italia avvenne proprio in Piemonte. Intorno alla fine del 1700 la Real Casa di Savoia incaricò i fratelli Cinzano di recarsi in Francia per carpire i segreti della produzione dello Champagne ed emularli nei vigneti delle zone di Santo Stefano Belbo e Santa Vittoria d’Alba.

Era quindi ora che le bollicine piemontesi avessero un evento a loro dedicato, una degustazione aperta al pubblico che si terrà in Via Monferrato sabato 19 settembre dalle ore 17.00 alle ore 24.00.

Qui, i migliori produttori di bollicine piemontesi faranno degustare i loro vini al pubblico, per valorizzare una produzione sempre più importante nel panorama italiano. Ad accompagnare la degustazione saranno le specialità dei Maestri del Gusto di Torino e provincia, tra cui salumi, formaggi, ostriche e molto altro ancora, senza dimenticare le proposte studiate ad hoc dai ristoratori di Via Monferrato.

A rendere ancora più viva la serata sarà anche l’apertura straordinaria di tutte le attività commerciali di via Monferrato.

Oltre alle degustazioni, ampio spazio sarà dato alla cultura delle bollicine, con una serie di interventi live curati Alessandro Felis, giornalista e critico enogastronomico, che ci svelerà i segreti della spumantizzazione, i territori piemontesi più vocati, le tecniche di degustazione e molto altro ancora.

LE CANTINE


Araldica; Avezza; Bel Colle; Cantine Daffara & Grasso; Cantine Terre del Barolo; Contratto; Fontanafredda; Ivaldi Dario & Andrea; Pianbello; Pecchenino; Poderi Cusmano; Tosti; Roccasanta; San Silvestro; Vite Colte; Batasiolo; Bonzano; Montalbera; Enoteca Regionale di Caluso; Azienda Vitivinicola l’Autin; La Masera; Tenuta Roletto.

I RISTORANTI

Non solo bollicine ma anche grandi menu degustazione studiati dai ristoranti della zona apposta per l’occasione. Tra un calice e l’altro, del resto, arriva anche l’ora di cena, quindi ecco l’elenco dei ristoranti e dei locali che proporranno, durante La Notte delle Bolle, un percorso gastronomico inedito per i partecipanti:
Locanda della Regina; Aroma; Monferrato; Roby & Roby; l’Orto già Salsamentario; Cannavacciuolo Bistrot Torino; Chicchisani; Marilù fa il gelato; Bar Briac.

INFO & CONTATTI

Il prezzo del biglietto, che prevede la degustazione di 10 calici di bolle a scelta tra tutti i produttori presenti, è di € 20,00.

Per acquistare i biglietti e per ulteriori informazioni: http://www.tobevents.it/lanottedellebolle/
 



di Andrea Di Bella