Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 83

Deprecated: Function ereg() is deprecated in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 33

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php:83) in /home/customer/www/mondodelgusto.com/public_html/index.php on line 193
IN ARTE... BELZEBU'. Peccati d'artista


IN ARTE... BELZEBU'. Peccati d'artista


Mondo del Gusto

(vedi mappa)
Email: info@mondodelgusto.it


Date ed orari:
dal 14 aprile 2016 al 15 aprile 2016


 

                           

 

 

Satana, Lucifero … “In Arte Belzebù”. Il demonio è il tema della prima mostra italiana d’Arte Contemporanea che racconta il maligno con gli occhi di artisti italiani e stranieri, nata dall’idea di Emilio Sturla Furnò e della gallerista e curatrice d’arte Giovanna Gazzolo di Gall’Art Roma.

 

                          

                    

La mostra – oltre cinquanta opere di pittura e scultura – allestita presso le sale del Complesso Monumentale dei Dioscuri al Quirinale in Via Piacenza 1 è realizzata in collaborazione con l’Associazione Presidio Italia dedita alla promozione e valorizzazione dei prodotti eno-gastronomici, agroalimentari e manifatturieri locali e ha inaugurato Giovedì 14 Aprile 2016. 

 

Tantissime le persone che hanno partecipato al "satanico" vernissage.

 

In Arte Belzebù è una raccolta di “peccati d’artista” per riflettere e far riflettere anche attraverso un percorso segnato da citazioni tratte dall’Antico e Nuovo Testamento.
Numerosi esorcisti testimoniano che ancor oggi Belzebù è uno dei principali demoni che causa possessioni e anche uno dei più difficili da scacciare poiché, essendo un demone di rango superiore, spesso è accompagnato da intere legioni di demoni. Questo progetto propone di rappresentare l’idea del male con lo scopo di esorcizzarlo attraverso la creatività e la fantasia.

 

Paola Romano, Camilla Ancilotto, Margherita Lipinska, Eugenia F. di Napoli, Sonia Ceccotti, Laura Sindici, Ekaterina Malakhova, Ewa Kuzniar, Constantin Migliorini, Alik Assatrian, Margherita Gazzolo, Priscilla e Gianluigi Contesini, Marco manzo suggestionati dal principe di tutti i demoni e fonte di ogni male, che insidia i figli degli uomini promettendo loro agiatezze che in realtà non concederà mai, ne hanno rappresentato le tentazioni con opere su tela, sculture e installazioni.

 

“Bisognerebbe chiedersi anzitutto come, ed a quali condizioni, il diavolo” – apre così il testo critico a cura del Prof. Tommaso Gazzolo nel catalogo della mostra – “faccia il suo ingresso, storicamente, nelle arti figurative, e poi in una tradizione iconografica quale quella cristiana. Questa domanda – se pensata adeguatamente – non chiede come il diavolo venga rappresentato (non rimanda alla storia delle sue diverse raffigurazioni), bensì come la rappresentazione del diavolo consenta all’arte di seguire nuove strategie, creazioni, trasformazioni interne alla propria ricerca. Ciò che sarà sempre in questione, nell’arte, non sarà mai il problema di come “rappresentare” il diavolo, quanto piuttosto di come il diavolo consenta la sperimentazione di nuovi colori, nuove linee, forme, movimenti”.

 

A "deliziare" gli ospiti vi era anche una degustazione di vini, cibi e prodotti di rare eccellenze provenienti da otto regioni italiane. La degustazione è stata personalmente curata dallo Chef Massimo Malantrucco (presidente di Presidio Italia).

 

                       

 


Apertura al pubblico: Venerdì 15 Aprile 2016
Dalle ore 9.00 alle ore 18.00

Complesso Monumentale dei Dioscuri al Quirinale
Via Piacenza 1 
ROMA





Scrivi a "Mondo del Gusto"

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta: