Warning: include(/home/mondodel/public_html/pages/public/contatti.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/mondodel/public_html/pages/public/gui/post.php on line 378

Warning: include(): Failed opening '/home/mondodel/public_html/pages/public/contatti.php' for inclusion (include_path='.:/usr/lib/php:/usr/local/lib/php:/home/mondodel/PEAR/PEAR:/home/mondodel/PEAR/DB:/home/mondodel/PEAR/Pager') in /home/mondodel/public_html/pages/public/gui/post.php on line 378

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/mondodel/public_html/pages/public/gui/post.php:378) in /home/mondodel/public_html/index.php on line 193
Vinitaly 2013 a Verona: presentato il “Distretto del dolce siciliano” presieduto da Nicola Fiasconaro


Vinitaly 2013 a Verona: presentato il “Distretto del dolce siciliano” presieduto da Nicola Fiasconaro

Italia, 10.04.2013, di Marco Blanco

È stato presentato lunedì 8 aprile al padiglione Sicilia del Vinitaly 2013 di Verona il “Distretto del dolce siciliano”. Il progetto, sostenuto con determinazione dall’assessore alle risorse agricole e alimentari della Regione Sicilia Dario Cartabellotta, è nato con il compito di tutelare e valorizzare le decine di specialità dolciarie dell’isola spesso poco note anche agli stessi siciliani.

 

A coordinare le varie anime del progetto è stato scelto il maestro pasticciere Nicola Fiasconaro di Castelbuono (Palermo), da anni impegnato nella promozione delle eccellenze enogastronomiche isolane anche attraverso scelte audaci ma vincenti come quella di realizzare nella sua dolceria panettoni artigianali di altissima qualità ormai conosciuti in tutto il mondo.

 

Alla conferenza stampa, oltre alla rappresentanza istituzionale dell’assessore Cartabellotta e della dott.ssa Rosaria Barresi (Assessorato alle risorse agricole e alimentari della Regione Sicilia), erano presenti Giuseppe Condorelli dell’omonima azienda etnea, l’imprenditore e dolciere Vincenzo Di Stefano, Salvatore Farina, referente dell’associazione di pasticcieri “Duciezio”, Nicola Fiasconaro e Franco Ruta dell’Antica Dolceria Bonajuto di Modica (Ragusa).


 

Il distretto nasce con obiettivi ambiziosi. In primo luogo si intende ricostruire l’origine e le possibili provenienze di tante ricette siciliane così ben caratterizzate attraverso l’indagine storica e antropologica che metta insieme documenti di varia natura, dalle opere letterarie alle carte d’archivio, ai registri d’impresa, ai ricettari antichi e moderni fino alle testimonianze orali di chi conserva nella propria memoria le tracce di una leccornia dimenticata e che potrebbe essere riscoperta.

 

Altro obiettivo, non meno importante del primo, è quello di coinvolgere tutti i produttori, dall’agricoltore al pasticciere, in modo tale da arrivare alla stesura di un disciplinare che possa garantire al consumatore un prodotto sicuro e di assoluta qualità tracciabile in ogni punto dellaì sua filiera.

 

La conferenza stampa è stata seguita da una degustazione di dolci siciliani tipici, dal dessert di pistacchio di Vincenzo Di Stefano, ai torroncini di Condorelli, al panettone di Fiasconaro fino agli impanatigghi e alla cioccolata modicana di Bonajuto.