Lunedì del Cioccolato: Alla ricerca del cacao venezuelano

Bologna, 08.04.2013, di Redazione 4
Fave di cacao

A cura di Gilberto Mora, Presidente di Compagnia del Cioccolato -


Presentazione e degustazione comparata di 7 cioccolati d’origine venezuelana mercoledì 10 aprile 2013, alle ore 21, presso l’Hotel Corona d’Oro, Bologna, Via Oberdan 12. L’incontro sarà guidato da Gilberto Mora, Presidente della Compagnia del Cioccolato.


Già nel 1892 Emile Dubois nel suo libro “I prodotti naturali commerciabili” faceva l’inventario dei migliori cacao dell’epoca. Ci parla di ”caracca” che oggi chiameremmo criollo, ma, a parte questa sfumatura di vocabolario, il suo elenco non è invecchiato.


Cita innanzi tutto i cacao del Venezuela, i più apprezzati e i più cari, dai nomi pittoreschi: caracca di Chuao, di Ocumare e di San Felipe, cacao Maracaibo dai semi lunghi e spessi di colore grigio scuro, semi regolari e sottili del cacao Carupano ecc….



Il Venezuela rappresenta ancora oggi la terra del cacao aromatico di qualità, seppure, salve rare eccezioni, il cacao è spesso ibridato. Abbiamo cercato di costruire un viaggio nel cacao venezuelano che ci permetta di raccontare i prodotti più interessanti, metterli a confronto per capirne gli aspetti genetici e gustativi. A cominciare dal grande cacao di Chuao, uno dei luoghi mitici che produce un cacao leggendario il cui nome fa sognare da sempre gli estimatori del “cibo degli dei”.
 

I cioccolati:

  • Hacienda San Josè “Chuao” 70% di Domori
  • Chuao 70% di Amedei
  • Chuao di Stephan Bonnat 75%
  • Hacienda El Rosario di Barlovento 75% di Stephan Bonnat
  • Carenero Superior 75% di Chacao
  • Hacienda San Josè “Porcelana” 70% di Domori
  • Hacienda San Josè “Ocumare 61 Puertomar” 75% di Domori
  • Blended 71% di cacao criollo venezuelano di De Bondt
     

Il costo della serata è di 12,00 euro. Per i soci di Compagnia e della Muffa Nobile è di 10,00 euro.


Si prega di prenotare al 339 7561121 o tavoletta.bologna@cioccolato.it