Torino e i luoghi del cinema: un progetto di cineturismo per visitare la città attraverso i set dei film

Torino, 02.04.2013, di Andrea di Bella
Movie on the Road
Al Bicerin Piazza CLN Fonte:www.nuok.it

Torino, una delle più cinematografiche d’Italia si presenta ai visitatori con un progetto di Cineturismo, alla scoperta dei luoghi del cinema in città: scoprire le bellezze del capoluogo piemontese attraverso le location dei film girati qui da registi importanti, come Dario Argento, Sergio Castellitto, Gianni Amelio, Nanni Moretti, Marco Tullio Giordana e tanti altri.


Un nuovo modo di fare turismo, promuovere la città e valorizzare il ricco patrimonio cinematografico locale e di vivere la città.


“Movie on the Road - 24 location cinematografiche in giro per Torino” è un progetto di cineturismo pensato e realizzato dall’Associazione Museo Nazionale del Cinema (AMNC), nell’anno in cui festeggia i sessant’anni di attività e in linea con la sua mission di promuovere e diffondere la cultura cinematografica del territorio.


 

Movie on the road

 

L’Associazione Museo Nazionale del Cinema ha sviluppato uno studio sulle location dei principali e più conosciuti film girati a Torino: da un pilastro del cinema italiano come il celebre Cabiria a Profondo Rosso, a pellicole più recenti come Dopo mezzanotte e Venuto al mondo che hanno contribuito a rilanciare l’immagine della città a livello nazionale e internazionale.


Sono state realizzate due mappe: una cartacea in italiano e inglese, in distribuzione presso i punti di informazione turistica della città e una digitale, disponibile sul nuovo sito dell’Associazione Museo Nazionale del Cinema.


La mappa cartacea
24 sono le location cinematografiche selezionate, 24 come il numero dei fotogrammi al secondo dell’immagine cinematografica. Ogni location è identificata con un numero, una fotografia rappresentativa e una scheda bio-filmografica del regista o di uno dei protagonisti del film che lo hanno reso celebre.


Al Bicerin

 

Ogni location è georeferenziata sulla pianta della città. Oltre ai 24 set, la mappa di “Movie on the Road” riporta i 6 luoghi simbolo del cinema a Torino: la Mole Antonelliana, sede del Museo Nazionale del Cinema; Palazzo Chiablese, prima storica sede del Museo del Cinema; l’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza; il Cinema Romano, prima sala italiana d’essai ad essere riconosciuta dalla Confédération internationale des Cinémas d’Art e d’Essai; la sede di Film Commission Torino Piemonte e di FIP (Film Investimenti Piemonte) e la Fert, storico studio di produzione di inizi novecento, attualmente sede del Virtual Reality & Multimedia Park e dei Lumiq Studios.

 

Sulla mappa è anche stampato un Tag (codice bidimensionale a colori) che, se inquadrato con uno smartphone, rivela contenuti interattivi direttamente sul display del telefonino. Il Tag permette l’accesso alla versione digitale della mappa e a diversi contenuti multimediali del Museo del Cinema, tra cui il video Superglance di Ugo Nespolo.


La mappa digitale
La mappa si declina in versione digitale grazie ad un portale ad hoc, www.movieontheroad.com, dove ogni utente può visionare le indicazioni, i percorsi e i contenuti della mappa cartacea. Il sito è di semplice utilizzo: è sufficiente cliccare sulla singola location per visualizzare la relativa scheda bio-filmografica e scoprire le tappe più vicine per proseguire il percorso cineturistico attraverso la città virtuale.

 

Piazza CLN - Fonte www.nuok.it

 

È inoltre possibile inserire la propria posizione direttamente sulla mappa e ricercare la via più breve per raggiungere altre location desiderate. La mappa digitale è in continuo aggiornamento e sviluppo di contenuti rispetto alla sua versione cartacea: sul portale è infatti presente un numero maggiore di location, così come di fotografie, video, curiosità e percorsi tematici in grado di offrire ulteriori prospettive e visioni della città ai web surfer utilizzando le potenzialità dei social network e le nuove frontiere della geolocalizzazione.

 

Sul sito si possono trovare anche quattro percorsi cineturistici consigliati che seguono la geografia dei set: Centro città, Ovest del Centro, Balôn-Porta Palazzo e Collina-Fiume.


Il sito è visualizzabile da ogni tipo di browser, smartphone e tablet per permettere agli utenti di costruire il proprio percorso prima della partenza e modificarlo durante la visita della città.


La Torino del Cinema si fa scoprire più misteriosa e affascinante che mai!