Frecce Tricolori 2013, da Rivolto (Udine) nel mondo

Udine, 18.03.2013,
Lignano Sabbiadoro Frecce Tricolori, picasa web, Filippo

Il programma 2013 della P.A.N. di Udine -

 

Lo Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare ha ufficializzato il programma Pan, Pattuglia Acrobatica Nazionale, 2013, il calendario delle manifestazioni cui le Frecce Tricolori parteciperanno nella loro nuova formazione.

 

Sono previsti 19 appuntamenti, tra esibizioni e sorvoli, che toccheranno molte località italiane, isole comprese, e città estere. Il primo appuntamento è atteso per il 5 maggio a Falconara (Ancona).

 

Le Frecce Tricolori saranno poi l’8 maggio a Bari, il 12 maggio a Roseto degli Abruzzi (Teramo), il 19 maggio a Orbetello (Grosseto), il 25 e 26 maggio a Salon de Provence (Francia), il 15 e 16 giugno a Volkel (Paesi Bassi), il 23 giugno a Vasto (Chieti), il 28 e 29 giugno a Zeltweg (Austria), il 7 luglio a Capo d’Orlando (Messina), il 14 luglio a Chioggia (Venezia), il 20 e 21 luglio a Fairford (Regno Unito), il 3 e 4 agosto a Kecskemet (Ungheria), l’11 agosto a Tortolì-Arbatax (Ogliastra), il 18 agosto a Lignano Sabbiadoro, il 25 agosto a Grado, il 1 settembre a Jesolo (Venezia), l’8 settembre a fermo-Porto San Giorgio (fermo), il 15 settembre a Castiglione del Lago (Perugia) e il 22 settembre ad Andora (Savona).


 

Le cinque tappe europee degli MB.339PAN avranno il compito di rappresentare l’eccellenza italiana nel settore aeronautico nell’ambito di reciproci scambi con le altre nazioni. I due appuntamenti friulani, a Grado e a Lignano, rappresentano anche i momenti topici del turismo regionale, con moltissima gente che prenota in quel periodo proprio per assistere alla manifestazione per non parlare dei pendolari che la domenica occupano la spiaggia in ogni luogo.

 

Le Frecce Tricolori nel periodo di marzo aprile effettuano dei voli di prova e test sopra Lignano e quindi, ai fortunati che si trovano in quel luogo, capita di assistere a ripetute manovre, come se si trattasse dello show. Da non sottovalutare anche l’impatto mediatico, con migliaia di foto postate sui vari social network con la Terrazza a Mare come sfondo. Nella foto appunto un sorvolo sulla località di mare friulana.