Tre artisti e un vino: i "quattro angoli" della Sardegna riuniti

Italia, 25.02.2013, di Cristiana Grassi
Uve Cannonau

25 febbraio 2013, Sassari -

 

Tre personaggi provenienti da tre diverse parti dell'isola e impegnati a essere, si può ben dire, ambasciatori della "sardità" migliore e creativa si trovano uniti in una operazione di carattere artistico e promozionale del vino rosso sardo.

 

Infatti il musicista Paolo Fresu, di Berchidda (Olbia-Tempio); lo stilista Antonio Marras di Alghero (Sassari) e lo scrittore Marcello Fois di Nuoro si sono incontrati per celebrare il Turriga, vino rosso prodotto da Cantine Argiolas di Serdiana (Cagliari) che nasce da quattro vitigni: Cannonau, Carignano, Bovale e Malvasia nera e che viene prodotto da venti anni.

 

Lo speciale compleanno viene festeggiato con un cofanetto che contiene: una bottiglia di Turriga 2008 (annata insignita da Tre bicchieri della guida del Gambero Rosso; del premio Super Tre Stelle della Guida Veronelli; dai Cinque Grappoli Duemilavini della guida Bibenda e premiata dall'Annuario 2013 dei migliori vini italiani), un racconto inedito di Marcello Fois e un cd con sette brani composti ed eseguiti da Paolo Fresu in diversi momenti della sua carriera. Antonio Marras ha disegnato la speciale etichetta e ideato la confezione.


 

L'iniziativa è stata presentata ieri a Milano presso il Circolo Marras, showroom dello stilista e raffinata sede di iniziative culturali, in concomitanza con "La settimana della moda", che anima le giornate e le serate milanesi di questa fredda fine febbraio. Il cofanetto sarà esposto a Milano fino al 13 marzo 2013 dove saranno anche posti in vendita i soli duemila esemplari realizzati.