“Wine Tasting Experience”: degustazioni proposte dall’Associazione “Strada del Barolo e grandi vini di Langa” per il 2013

Langhe, 24.01.2013, di Andrea di Bella

 

Nel 2013 nelle Langhe (Cuneo) -


Le Wine Tasting Experience sono l’originale formula di degustazione che la Strada del Barolo e il Consorzio di tutela Barolo Barbaresco propongono sia ai wine-lover che scelgono le Langhe per le loro vacanze, sia agli appassionati di vino in Europa, per i quali sono previsti appuntamenti speciali nelle principali capitali.


Le Wine Tasting Experience 2013 prendono avvio il 30 marzo 2013 con un primo calendario di degustazioni settimanali in programma fino alla metà di giugno: “I cru del re” e “Il gusto del territorio” sono i due temi che si alterneranno ogni sabato (alle 15 in inglese e alle 17 in italiano). Il calendario prevede in primavera occasioni speciali per partecipare alle Wine Tasting Experience nel corso di Vinum, ad Alba dal 27 aprile al 1 maggio.



“I cru del re” è un viaggio, scandito dalla degustazione di cinque diverse etichette di Barolo, attraverso le diverse zone di produzione del “re” dei vini, mentre “Il gusto del territorio” è un percorso introduttivo tra le produzioni più caratteristiche del Piemonte, con la degustazione di sei differenti vini come Arneis, Dolcetto, Barbera, Nebbiolo, Barolo e Moscato.


Alle Wine Tasting Experience non si degusta soltanto vino. Quello che si vuole trasmettere è la scoperta del territorio delle Langhe, capire la sua storia e comprendere perché, tra queste colline, il vino è cultura vera, oltre che piacere per i sensi.


Le Wine Tasting Experience sono disponibili tutto l’anno, secondo quattro “format” diversi: in Italia e all’estero, in date prestabilite o completamente personalizzabili, vanno incontro alle più diverse esigenze dei wine-lover.


La prima formula, la più “classica”, è il doppio calendario stagionale con appuntamenti in primavera e in autunno in alcune fra le ambientazioni più prestigiose delle Langhe: dal WiMu, Museo del vino a Barolo, al MODA, Palazzo Martinengo Venue di Monforte d’Alba, passando per le Enoteche e le Botteghe del vino del territorio.


Un secondo format consente la personalizzazione della degustazione per gruppi di almeno sei persone, che possono definire insieme agli organizzatori date, orari, location e lingue (oltre all’italiano: inglese, francese e tedesco) e naturalmente l’offerta di vini in degustazione.


Un’ulteriore possibilità è offerta in occasione delle grandi manifestazioni che si svolgono nel territorio delle Langhe: sia per Vinum (maggio) sia per la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba (ottobre e novembre) sono in programma appuntamenti speciali, integrati nei calendari delle manifestazioni.


La quarta formula è prevista nell’ambito degli eventi di promozione dei vini piemontesi o in serate dedicate all’enogastronomia regionale nelle principali capitali europee: confermati gli appuntamenti di Bruxelles e Copenhagen, nel 2013 sono in programma anche Stoccolma, Ginevra, Zurigo, San Gallo e altre località, tra cui una trasferta extra-europea in Cina.


 

Le Wine Tasting Experience in Europa sono spesso seguite da momenti conviviali e cene nei ristoranti delle capitali, occasioni perfette per “raccontare” il Piemonte che, attraverso il Barolo e gli altri grandi vini del territorio, svela la sua intera offerta enogastronomica, turistica e culturale in un’iniziativa promozionale di grande effetto.


Sull’esempio delle “Ecole Du Vin” francesi, gli appuntamenti vanno oltre la tradizionale degustazione in cantina, classica tappa di ogni enoturista, soprattutto per la possibilità di degustare etichette di produttori diversi in un unico appuntamento.

 

I “docenti” sono produttori, enologi o sommelier d’esperienza, ciascuno con il suo personale punto di vista: dal valore dei profumi in un calice di vino agli abbinamenti fra vino e cibo, fino alle caratteristiche dei vini in rapporto al comune in cui si coltivano le vigne.


Per i dettagli dell’iniziativa e le informazioni è possibile contattare lo (+39) 0173 220943 o scrivere a tasting@stradadelbarolo.it.